Venerdì 28 gennaio 2022 ore 17,30, a conclusione  e  presentazione  dell’indagine che ha visto coinvolte oltre 100  imprese  della nostra provincia, si terrà un convegno provinciale in modalità  webinar per il settore dell’autoriparazione “Come sarà l’autoriparazione del futuro?” Il   convegno, partendo  da  una  fotografia  dell’esistente, risultato di una  indagine sul campo, intende  favorire l’innovazione del comparto,  per  poter  affrontare  le  sfide  future, valorizzando al tempo stesso la qualità e l’unicità del servizio “artigiano” e le sue competenze. La  perdurante  condizione  di  elevata  circolazione del virus Covid 19 ha ovviamente  reso  impossibile  l’organizzazione  di un convegno in modalità presenza,  ma la volontà della Federazione metropolitana Autoriparazione  è stata  quella  di realizzare comunque questo convegno a distanza aprendo la possibilità   di   partecipare  a  tutti  gli  imprenditori artigiani dell’autoriparazione della nostra provincia.


Approfondisci

Sanzioni POS al via dal 1° gennaio 2023 per gli operatori economici che rifiutano i pagamenti con carte o bancomat. È quanto stabilito nel decreto sull’attuazione del PNRR (D.L. n. 152/2021) convertito nella Legge 29 dicembre 2021 n. 233 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 310 del 31 dicembre 2021. Con il nuovo art. 19-ter, viene inserito il comma 4-bis all’art. 15, D.L. n. 179/2012 secondo cui:“A decorrere dal 1° gennaio 2023, nei casi di mancata accettazione di un pagamento, di qualsiasi importo, effettuato con una carta di pagamento (carta di credito o carta di debito), da parte di un soggetto obbligato, si applica nei confronti del medesimo soggetto la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma pari a 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale è stata rifiutata l’accettazione del pagamento”. La modifica dà attuazione a una previsione normativa introdotta rimasta di fatto inattuata.Infatti, in Italia il POS è obbligatorio dal 2012, ma la mancata previsione di uno specifico regime sanzionatorio in caso di mancata accettazione del pagamento POS ha indotto molti esercenti, artigiani e professionisti a posticipare l’investimento. Ora con la legge di conversione del D.L. n. 152/2021 l’intento del Governo è di dare un’ulteriore stretta alla lotta all’evasione e al sommerso contrastando l’omessa fatturazione e il mancato […]


Approfondisci

Lunedì 13 dicembre, alle ore 17:00 si terrà il webinar gratuito e aperto a tutti ” Costruzioni, locomotiva della ripresa 2021″ sulle ultime tendenze del comparto. Il webinar sarà in diretta streaming sul canale YouTube di Confartigianato e sulla pagina Facebook di ANAEPA. Costruzioni: +10,7% valore aggiunto rispetto pre-crisi. I trenddell’edilizia al centro del webinar del 13 dicembre L’analisi dei conti nazionali dell’Istat pubblicati la scorsa settimana, confermano che il comparto delle costruzioni è la locomotiva della ripresa 2021. Il valore aggiunto realizzato dalle costruzioni nei primi tre trimestri del 2021 sale  del 10,7% rispetto allo stesso periodo  del 2019, precedente allo scoppio della pandemia, risultando un tasso di recupero doppio rispetto al +5,7% registrato dai settori della digital economy.Recupero da completare per la manifattura (-2,3%), mentre si registra ancora un ritardo per i servizi (-9,8%), in particolare per le altre attività (-14,7%), che comprendono i settori maggiormente colpiti dalla recessione conseguente alla pandemia, come le attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento. La ripresa trainata dalle costruzioni sarà esaminata nel report che l’Ufficio Studi presenterà nel corso della diretta streaming ‘Costruzioni, locomotiva della ripresa 2021’ organizzata da Aneapa-Confartigianato edilizia per lunedì prossimo, 13 dicembre alle ore 17.00. Tendenze e struttura del comparto dell’Edilizia […]


Approfondisci

Una Venezia viva, ricca di tradizione e di eccellenze, che guarda al passato con orgoglio e al futuro con desiderio di mettersi in gioco. Questo è il volto della Città che sarà raccontato ad Artigiani a Palazzo, attraverso le giornate dedicate all’artigianato artistico che si terranno Sabato 18 e Domenica 19 Dicembre 2021 al Museo di Palazzo Mocenigo di Venezia. Voluta e promossa da Confartigianato Imprese Venezia, con il contributo di Mavive e The Merchant of Venice ed in collaborazione di Fondazione Musei Civici di Venezia, l’evento si inserisce nel percorso museale di Palazzo Mocenigo. Interpreterà quelle che sono state le arti applicate per la costruzione e la conservazione del Palazzo stesso. ARTIGIANI A PALAZZO IL 18 E 19 DICEMBRE I maestri artigiani veneziani che saranno ospitati nelle sale della dimora gentilizia, sede del Museo e Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo, daranno testimonianza del loro saper fare con dei laboratori dell’arte. Si potranno vedere dal vivo segreti e maestrie che si celano dietro ogni antico mestiere riproposto. L’intento dell’iniziativa, giunta alla sua 3a edizione, sarà quello di valorizzare e svelare competenze e conoscenze legate alle antiche tradizioni artigiane che rappresentano e possono diventare una […]


Approfondisci

Lunedì 13 dicembre 2021, alle ore 18.00, si terrà il webinar ”Retail e digitale – eCommerce strategy per ripartire”. L’evento è promosso da Confartigianato Venezia, Con-Ser, Pid (Punto impresa digitale) e Camera di Commercio di Venezia-Rovigo. Il webinar sarà tenuto dalla docente Sara Prian, Marketing Communication Specialist. Interverrà anche l’artigiano toscano, Stefano di Quartiere 3, che grazie al mondo digitale ha aumentato le sue vendite. Durante il seminario online, si parlerà delle nuove strategie per fare business nel mercato elettronico, come promuovere digitalmente le vendite, chi è il nuovo cliente post pandemia e come far sì che il cliente digitale torni in negozio. Per assicurarvi il posto al webinar, vi preghiamo gentilmente di iscrivervi al seguente link di Eventbrite: https://strategiadigitale2021.eventbrite.it


Approfondisci

Con l’ordinanza del Sindaco già attiva da ieri 2 Dicembre in vigore fino al 15 Gennaio 2022, sarà obbligatorio indossare le mascherine non solo nelle fiere e nei mercati rionali. Anche nelle aree della “movida” nelle piazze e nei campi più affollati del Comune di Venezia. In aggiunta il Green pass sarà obbligatorio dal 6 dicembre per chi accede dai pontili agli imbarcaderi del trasporto pubblico per favorire i controlli a campione.  Rispetto a quanto già previsto dalla precedente ordinanza si ampliano, dunque, le aree all’aperto nelle quali si potrà circolare esclusivamente con mascherina indossata. Il nuovo obbligo non si applica a chi è seduto nei plateatici di bar e ristoranti. Per quanto riguarda, invece, i controlli del green pass, potranno essere effettuati a campione fin dai pontili d’accesso degli imbarcaderi ai mezzi di trasporto pubblico. L’ordinanza risponde e agevola le nuove disposizioni della Prefettura che potrà disporre i controlli da parte delle Forze dell’Ordine in qualsiasi momento fin dai pontili. Nel dettaglio, l’ordinanza stabilisce che “è fatto obbligo di indossare le mascherine chirurgiche o di comunità, ovvero mascherine monouso lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e che permettano di coprire dal mento al di […]


Approfondisci