Mercoledì 9 dicembre 2020, alle ore 18.30, si terrà un Webinar gratuito su “Costi e oneri della sicurezza nei cantieri ai tempi del Covid 19”, con l’intervento dell’Arch. Antonio Girello, esperto di gestione di sistemi della sicurezza. Durante il webinar si discuterà come ripensare la gestione del lavoro, innovando i processi del settore delle costruzioni, in particolare, in riferimento ai protocolli per la sicurezza degli operatori, nell’ambito dell’attuale emergenza sanitaria. L’appuntamento è realizzato da Confartigianato Imprese Veneto Orientale e Confartigianato Venezia, con il cofinanziamento della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo. Per iscrizioni: https://costionerisicurezza.eventbrite.it


Approfondisci
26 Nov 2020

La nuova ordinanza del Presidente della Regione appena firmata prevede, a partire da oggi, Giovedì 26 novembre, in aggiunta alle precedenti disposizioni, sono consentiti anche menù su supporto usa e getta e negli esercizi di somministrazione alimenti/bevande il liquido igienizzante deve essere disponibile all’entrata degli stessi, su tutti i tavoli e nei bagni. Rimandando alla lettura integrale del testo dell’ordinanza riportiamo di seguito i punti salienti del nuovo provvedimento.Confermato l’uso obbligatorio della mascherina, salvo per bimbi sotto i 6 anni, per i disabili e per chi svolge attività sportiva a livello professionistico. – Consentite corse e passeggiate in parchi e aree verdi mantenendo il distanziamento di almeno un metro di distanza. Si potrà fare attività motoria nei centri storici o nei luoghi di mare e montagna solo se si è residenti in quella zona. – Una persona per nucleo familiare nei supermercati, a meno che non si tratti di persone non autosufficienti o minorenni. – Vietati i mercati all’aperto nei Comuni che non possono garantire la perimetrazione del mercato, convogliando gli accessi in un unico varco di entrata e un unico di uscita, uniti alla sorveglianza dell’area di vendita. – Consigliata l’apertura dedicata agli Over 65 nelle prime due ore […]


Approfondisci

Mercoledì 26 novembre 2020, alle ore 18.00, si terrà il Webinar gratuito, con l’intervento del dott. ssa Giulia Rosolen, esperta in relazioni sindacali e mercato del lavoro. Durante il webinar il docente sarà a disposizione delle imprese per rispondere alle domande legate agli incentivi regionali e nazionali per le nuove assunzioni, le diverse tipologie contrattuali e la ricerca di figure professionali con specifiche competenze. L’appuntamento è realizzato da Confartigianato Imprese Veneto Orientale e Confartigianato Imprese Chioggia, con il cofinanziamento della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo. Per iscrizioni, inviare un’e-mail a: elisa.colombo@artigianichioggia.it


Approfondisci

Mercoledì 25 novembre 2020, alle ore 18.00, si terrà il Webinar gratuito “Ripensare la propria attività – Pratiche e strumenti digitali per impostare il futuro del proprio lavoro”, con l’intervento del dott. Simone Padovani, consulente aziendale e formatore. Durante il webinar il docente sarà a disposizione delle imprese per rispondere alle domande legate al ripensare la propria attività, soprattutto in questo periodo di crisi, dovuta all’emergenza Covid 19. L’appuntamento è realizzato da Confartigianato Imprese Veneto Orientale e Confartigianato Imprese Portogruaro, con il cofinanziamento della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo. Per iscrizioni, inviare un’e-mail a: marcello.zorzetti@coveor.it


Approfondisci
24 Nov 2020

Si rafforza la campagna di prevenzione al COVID-19 #Maicosìvicini messa in campo da Sani.In.Veneto, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa regionale della bilateralità artigiana, costituito dalle parti sociali venete tra cui Confartigianato Imprese. Grazie al nuovo accordo delle Parti Costituenti, potenziate le misure preventive a tutela di titolari, dipendenti artigiani o loro familiari in isolamento o ricoverati per Covid19. Il Fondo prevede ora un rimborso sulle spese sostenute per i tamponi in azienda per tutti gli iscritti delle 3 linee in cui è articolato il fondo sanitario integrativo, ossia i dipendenti artigiani (Sani.In.Veneto), in titolari artigiani (Sani In Azienda) e i familiari di titolari e dipendenti (Sani In Famiglia): in particolare, sono rimborsabili i test effettuati a partire dal mese di settembre 2020 e fino al 31 marzo 2021. Sebbene le pandemie non rientrino in genere tra le categorie rimborsabili, il Fondo Sani.In.Veneto conferma gli interventi a salvaguardia della salute dei propri iscritti anche per le prestazioni legate al COVID19. Oltre ai tamponi, diventano rimborsabili ora anche i vaccini antinfluenzali e rimangono confermate le coperture per visite specialistiche, esami di laboratorio e altri esami diagnostici legati al Coronavirus. Sono confermati fino al 31 dicembre, inoltre, gli indennizzi per quarantena e […]


Approfondisci

Lunedì 23 novembre 2020, alle ore 18.00, si terrà il Webinar gratuito “Conteniamo il contagio”, con l’intervento del Prof. Alessandro Belcaro, consulente e formatore in materia di sicurezza sul lavorosperto in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Durante il webinar il docente sarà a disposizione delle imprese per rispondere alle domande legate alla gestione dell’emergenza Covid e delle problematiche legate al personale. L’appuntamento è realizzato da Confartigianato Imprese Veneto Orientale e Confartigianato Imprese Chioggia, con il cofinanziamento della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo. Per iscrizioni, inviare un’e-mail a elisa.colombo@artigianichioggia.it


Approfondisci

Lunedì 23 novembre 2020, alle ore 19.00, si terrà un Webinar gratuito su “Modalità di lavoro compatibile con il distanziamento sociale a seguito del Covid-19”, con l’intervento del Prof. Gianni Finotto, esperto in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Durante il webinar verranno trattate le disposizioni alle quali le aziende e i loro dipendenti si devono attenere, per contrastare in modo efficace il contagio da Covid 19, con particolare riferimento ai protocolli aziendali. L’appuntamento è realizzato da Confartigianato Imprese Veneto Orientale e Confartigianato Imprese San Donà di Piave, con il cofinanziamento della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo. Per informazioni ed iscrizioni: luca.merli@coveor.it .


Approfondisci

A partire da Mercoledì 18 novembre gli operatori economici “esercenti attività di vendita di beni o servizi al pubblico” all’interno dei centri storici dei grandi centri urbani, tra cui chiaramente tutta la Venezia insulare, colpiti dal calo dei turisti stranieri causato dell’emergenza “Covid 19”, potranno richiedere il contributo a fondo perduto previsto dal Dl n. 104/2020. Precisiamo che non si tratta di una delle misure previste dal decreto Ristori o dal Ristori-bis; ad introdurre il contributo a fondo perduto per i centri storici è stato l’articolo 59, comma 1 del decreto Agosto, convertito con modificazioni nella legge n. 126 del 13 ottobre 2020. Un provvedimento sicuramente molto atteso da parte degli artigiani ed esercenti veneziani rimasto “congelato” per diversi mesi e finalmente sbloccato anche grazie all’azione esercitata dalla varie Confartigianato delle città d’arte tra cui la nostra. Vediamo nei dettagli a chi spetta il contributo, oltreche le modalità e l’entità dello stesso. Comuni ad alta “vocazione turistica” L’articolo 59 del Dl n. 104/2020 ha previsto l’erogazione di un contributo a fondo perduto ai soggetti esercenti attività di vendita di beni o servizi al pubblico, svolte nei centri storici (zone A o equivalenti) dei comuni capoluogo di provincia o di città […]


Approfondisci

In merito alla Festività della Madonna della Salute, celebrata solo all’interno del Comune di Venezia, ieri la Regione Veneto ha pubblicato, tra le proprie Faq il chiarimento che avevamo chiesto. Il giorno non rientra nell’ordinanza in quanto: “I riferimenti dell’ordinanza sui festivi e prefestivi, le cui finalità sono rivolte a conseguire un trattamento uniforme sul territorio regionale, non riguardano le giornate dedicate al santo patrono locale. Pertanto, la giornata del 21 novembre non è da considerarsi quale giorno festivo ai sensi dell’ordinanza regionale “. Per la giornata della Madonna della Salute quindi, tutti i negozi (fioristi, orafi, mercerie, alimentari ecc.), le attività di servizio alla persona come parrucchieri e centri estetici, possono tranquillamente aprire al pubblico come un sabato normale.


Approfondisci