Liberi Professionisti

Confartigianato Venezia dal 2015 è in grado di assistere dal punto di vista fiscale e previdenziale anche i liberi professionisti, ossia coloro che svolgono un’attività per cui non devono necessariamente iscriversi in Camera di Commercio, ovvero professionisti iscritti in un Albo o in un Ordine (geometri, consulenti del lavoro, giornalisti, architetti, ingegneri, ecc.), oppure liberi professionisti non iscritti ad albi professionali. Tale ‘apertura’ anche al mondo dei lavoratori autonomi è legata ad un crescente e sempre più strategico rapporto sinergico tra imprese e professionisti (basti pensare, per citarne solo alcune, alle collaborazioni tra impiantisti elettrici/termoidraulici con periti ed ingegneri per progetti ed agevolazioni fiscali o alle collaborazioni che instaurano edili e falegnami con architetti e geometri).

Download
9



News del settore

Tutte le news

Al via un servizio informativo e consulenziale per presentare la domanda di contributo     Pubblicato il Bando Regione Veneto per l’anno 2019 finalizzato all’erogazione di contributi in conto capitale alle imprese a prevalente o totale partecipazione femminile. Beneficiarie degli interventi  sono le piccole e medie imprese rientranti in una delle seguenti tipologie: a) imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni; b) società’ i cui soci ed organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne; c) essere regolarmente iscritte al registro imprese della competente Camera di Commercio, anche come ‘inattiva’; d) esercitare un’attività economica rientrante in uno dei CODICI ATECO 2007 previsti dal bando (primo requisito da verificare, in sostanza ambito manifattura, commercio e servizi – no agricoltura e turismo); Dunque sono ammesse anche le domande di contributo da parte di PMI iscritte in Camera di Commercio come inattive’, salvo poi avviare l’attività e concludere gli investimenti previsti entro il 9 dicembre 2019. ll Bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto, in regime de minimis, […]


Approfondisci

  Ormai saper utilizzare l’immagine per valorizzare i nostri prodotti è un elemento fondamentale per tutte le aziende. Spesso bastano pochi accorgimenti per far diventare una foto “impubblicabile” in una foto che i nostri clienti possano apprezzare; questo è il filo conduttore con cui vogliamo condurre il WORKSHOP fotografico in programma dal 14 al 19 Marzo presso il nostro ufficio di Murano, Campo San Bernardo 1. Per agevolare l’apprendimento delle tecniche fotografiche assieme al docente, Arch. Fabrizio Berger, si è deciso di limitare ad 8 persone il percorso. Per chi volesse partecipare vi chiediamo di compilare la scheda di adesione allegata entro e non oltre il 12 Marzo p.v. Sicuri di aver fatto cosa gradita porgiamo i nostri cordiali saluti. Ufficio Categorie Confartigianato Venezia SCHEDA DI ADESIONE CORSO DI FOTOGRAFIA A3_Workshop_vetro_Foto_DEF  


Approfondisci
26 Feb 2019

  Mai come in questo momento le tensioni internazionali e la forte accelerazione delle quotazioni del petrolio che ne è seguita,  hanno influenzato in modo pesante anche i prezzi nei mercati all’ingrosso dell’energia, con ripercussioni sui prezzi per i clienti finali sia del mercato libero che del mercato tutelato. Senza promettere risparmi ‘impossibili e assolutamente fuori mercato’ – come invece millantano molti commerciali ‘spregiudicati’ sia al telefono che con il ‘porta a porta’ – suggeriamo non solo ad imprese locali (clienti ALTRI USI) ma anche a persone fisiche (clienti DOMESTICI) di rivolgersi al nostro Sportello Energia in grado di quantificare in 48 ore i possibili risparmi annui. Per valutare l’effettiva convenienza – gratuitamente e senza alcun vincolo – è sufficiente consegnare o inoltrare via mail copia dell’ultima bolletta luce/gas dell’attività o di casa al nostro Sportello Energia (tel. 041 5299270, confartigianato@artigianivenezia.it). Il report dei possibili risparmi verrà inoltrato via mail entro 48 ore: poi l’azienda e/o il privato decide se e quando cambiare fornitori (nessun costo per la predisposizione contratto e documenti di recesso).


Approfondisci
NOT_FOUND