CORONA VIRUS DISPOSIZIONI DI SICUREZZA

0.84
Come risaputo, gli SPISAL del territorio della Metropolitana di Venezia (Spisal ULSS 3 e Spisal ULSS4 Veneto Orientale) hanno avviato presso le aziende, principalmente del settore industria, le visite per le verifiche del rispetto delle prescrizioni anti- contagio Covid 19.

Le verifiche riguardano principalmente:

·
la sanificazione dei locali
·
il corretto utilizzo dei DPI
·
l’igiene delle mani quindi la presenza di gel sanificanti
·
il rispetto delle indicazioni sul sovraffollamento e contatti fra i dipendenti
·
la presenza di idonea segnaletica che ricordi le prescrizioni fissate nel DPCM
·
lo sviluppo dell’attività formativa

Considerato il rischio evidente che nei prossimi giorni i controlli vengano estesi anche nelle imprese artigiane, in allegato trasmettiamo copia di due nuovi documenti utili per gli uffici sicurezza delle Associazioni subterritoriali nel confronto con le aziende.

Trattasi di:
·
copia della bozza del regolamento interno per la prevenzione Covid 19 nel quale occorre barrare le misure di adozione adottate (utile anche per l’attività svolta dalle Associazioni). La bozza di regolamento, da far firmare ai lavoratori per presa visione, si completa di due allegati: il primo reca le disposizioni adottate per la pulizia, il secondo concerne i comportamenti da adottare in caso di sospetto o di contagio Covid 19;

· copia di una nuova release di protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambiente di lavoro. Questa nuova versione si rivolge alle aziende “complesse” e prevede per le misure elencate nel documento, la nota operativa di riferimento per l’azienda con le azioni da attuare nei confronti dei dipendenti/lavoratori.
I documenti sono stati predisposti dalla società
Your Safety con la supervisione di Artambiente S.c.r.l. ad uso esclusivo dei nostri soci.Nei prossimi giorni auspichiamo poter trasmettere utili informazioni circa l’eventuale operato degli Spisal nei confronti delle imprese artigiane.

ALLEGATI: