Aumento dell’aliquota IVA

16 Set 2011

Aumenta  dal  20  al  21% della base imponibile l'aliquota dell'imposta sul valore  aggiunto  (Iva).  L'aumento si applica alle operazioni effettuate a partire  da  sabato  17 settembre (Decreto Legge 13 agosto 2011 numero 138, con  le  modifiche  apportate  dalla legge di conversione 14 settembre 2011 numero  148,  è stato inviato per la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale di oggi, 16 settembre).

La nuova aliquota dovrà essere applicata alle "operazioni effettuate" dalla data  di  entrata  in  vigore  della legge di conversione. Quindi, come già anticipato nell'Informativa n. 62/2011:

  • nel  caso  di  fatture  già  emesse  a  tale  data,  l'operazione rimane assoggettata all'aliquota IVA del 20%;
  • le  note  di  accredito  seguono  l'aliquota  IVA applicata alla fattura originaria;
  • fattura  differita:  l'aumento dell'IVA si applica alle consegne di beni effettuate dall'entrata in vigore dell'aumento;
  • le  operazioni  effettuate nei confronti della Pubblica Amministrazione, fatturate  e  registrate  fino  al giorno precedente l'entrata in vigore della legge di conversione, rimangono assoggettate al 20%.

Contattare i nostri uffici contabili per chiarimenti e/o informazioni.