#coronavirusminutoperminuto – Al via il servizio mensa aziendale

Con la riapertura dei cantieri è emerso il problema di come garantire il pasto al personale dipendente. In questi primi giorni di riapertura le aziende dell’edilizia e del comparto casa in generale si stanno arrangiando alla meno peggio. Fortunatamente l’ultima ordinanza regionale che riprende il decreto del governo del 26 aprile, lascia intravedere una soluzione di più lungo respiro dando la possibilità alle aziende della ristorazione di aprire i propri locali a solo uso servizio mensa.

La normativa impone la redazione di uno specifico contratto di mensa aziendale che dovrà essere stipulato tra azienda e ristoratore.

Di seguito è riportato l’elenco dei ristoranti e delle trattorie operanti nella Venezia insulare che hanno già comunicato la propria disponibilità. Tutti gli esercenti interessati possono comunque contattare l’Ufficio Categorie (tel. 041 5299270 – mail: ufficio.categorie@artigianivenezia.it), che provvederà ad un pronto aggiornamento.

Per l’attivazione del servizio la procedura è la seguente:

1) Le aziende del comparto casa prendono accordi con i ristoratori e li invitano a contattare l’Ufficio Categorie affinché aderiscano all’iniziativa;

2) Il ristoratore comunica all’Ufficio Categorie i propri dati per l’inserimento nel sito di Confartigianato Venezia;

3) ll singolo ristoratore sottopone all’azienda un contratto di fornitura di mensa aziendale che dovrà riportare gli orari e l’elenco del personale dipendente che usufruirà del servizio

4) In allegato al contratto è opportuno che l’esercente alleghi:
– copia planimetria dei locali con la disposizione dei tavoli e delle sedie in ottemperanza alle misure anti covid
– copia protocollo sicurezza aziendale con riportate le misure anti contagio previste specificatamente per questo servizio.

Per la predisposizione dei protocolli ricordiamo che Artambiente S.c.r.l. rimane a completa disposizione per la relativa stesura e applicazione in azienda (T. 0415284230 – info@artambiente.com).

Tutta la documentazione deve essere conservata dal ristoratore per gli eventuali controlli. L’imprenditore artigiano è sufficiente che conservi la propria copia del contratto.

5) L’esercente provvede ad inoltrare via PEC al Comune di competenza la comunicazione di attivazione del servizio mensa, ai sensi dell’ordinanza n. 46 del
4/05/2020, punto 20
– per il Comune di Venezia: non è stato predisposto un modulo specifico; va inviata una PEC a commercio@pec.comune.venezia.it con i dati del ristoratore (sede
aziendale, P.IVA, ecc.)
– per il Comune di Cavallino-Treporti: utilizzare il modulo allegato da inviare via PEC a protocollo.comune.cavallinotreporti.ve@pecveneto.it

ELENCO RISTORATORI DISPONIBILI AD ATTIVARE IL SERVIZIO MENSA AZIENDALE

  • Trattoria alle Burchielle Santa Croce 393 P.le Roma; rif. Oscar 333 5986899
  • Ali d’oro Castello 4976 – F.ta de L’Osmarin e Barci snc
  • Trattoria da Gigi San Lio Castello 5410; rif. Emiliano 348 9595145
    Brambilla Mario Trattoria al Diporto S.Elena Calle Cengio; rif .Mario 347 0348843
  • Pizzeria Vesuvio ai do Fradei – Cannaregio 1836; rif. Giulio 348 3258367
  • Full Season Ristorante Gran Viale 57/B Lido di Venezia; rif. Alessia 348 7213329
  • Ristorante pizzeria Gino’s – Cannaregio Lista di Spagna 157 Venezia; rif. Lucia 348 7226216