Legno e arredo

A Venezia è ancora possibile rivolgersi a laboratori artigiani per realizzare mobili e complementi d’arredo made in Italy su misura. Le aziende presenti sul territorio assicurano una progettazione qualificata per opere di falegnameria anche di design. Grazie al gusto e alla creatività degli artigiani, i clienti possono vedere realizzate nelle proprie abitazioni dei veri e propri capolavori dell’arredamento italiano (mobili su misura, serramenti funzionali, sculture in legno di vario genere ma anche tende e strutture polivalenti sono solo alcuni dei prodotti che accostano l’artigiano al ‘saper fare’).

Presso Confartigianato Venezia gli imprenditori del settore legno e arredo sono suddivisi in:

- Falegnami e mobilieri
- Serramentisti
- Tornitori
- Materassai/tappezzieri.

Con il supporto di professionisti qualificati che collaborano con la nostra Associazione, inoltre, sono in grado di supportare i clienti che intendono accedere alle agevolazioni fiscali dedicate alla ristrutturazione e all'efficientamento energetico come la posa di serramenti o sistemi oscuranti.
Download
9



News del settore

Si  terrà  mercoledì  25  marzo  2015  alle  ore  18 presso la Scoletta dei Calegheri  in Campo San Tomà la presentazione del video denuncia realizzato su  iniziativa  di  Confartigianato  Venezia sulle condizioni del trasporto merci nel centro storico veneziano. Titolo del video: “Trasporti  alla  deriva  –  La  corsa  ad  ostacoli  del trasporto merci a Venezia” Un   reportage   che   rivela,  oltre  alle  difficoltà,  i  rischi  che  i trasportatori  merci per conto terzi affrontano tutti  i giorni: nella zona di  carico e scarico del Tronchetto ferma agli anni ’30 senza illuminazione e  sui  pontili  insicuri  e  scivolosi   lungo  il  Canal Grande dove vige l’anarchia  e  la diversificazione dei limiti di velocità crea confusione e tensione  tra le categorie. Il  filmato  è  stato  realizzato  dalla  giornalista Maria Stella Donà per iniziativa  di  Confartigianato  Venezia  e  mette  in  luce  l’assenza  di sicurezza  sul  lavoro  e garanzie per i trasportatori, che quotidianamente fanno  i  conti  con rive e pontili che non esistono (o sommersi dall’acqua alta)  e  con  regolamentazioni sempre più restrittive (nuove ordinanze sul traffico acqueo). Alla  visione  hanno  confermato  la  loro presenza i candidati sindaco, si attendono  le  autorità  per  la  sicurezza  sulla  circolazione  acquea, i trasportatori  veneziani,  il  commissario  Zappalorto e il sub […]


Approfondisci

Tutte le news

Lunedì 23 novembre 2020, alle ore 19.00, si terrà un Webinar gratuito su “Modalità di lavoro compatibile con il distanziamento sociale a seguito del Covid-19”, con l’intervento del Prof. Gianni Finotto, esperto in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Durante il webinar verranno trattate le disposizioni alle quali le aziende e i loro dipendenti si devono attenere, per contrastare in modo efficace il contagio da Covid 19, con particolare riferimento ai protocolli aziendali. L’appuntamento è realizzato da Confartigianato Imprese Veneto Orientale e Confartigianato Imprese San Donà di Piave, con il cofinanziamento della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo. Per informazioni ed iscrizioni: luca.merli@coveor.it .


Approfondisci

In merito alla Festività della Madonna della Salute, celebrata solo all’interno del Comune di Venezia, ieri la Regione Veneto ha pubblicato, tra le proprie Faq il chiarimento che avevamo chiesto. Il giorno non rientra nell’ordinanza in quanto: “I riferimenti dell’ordinanza sui festivi e prefestivi, le cui finalità sono rivolte a conseguire un trattamento uniforme sul territorio regionale, non riguardano le giornate dedicate al santo patrono locale. Pertanto, la giornata del 21 novembre non è da considerarsi quale giorno festivo ai sensi dell’ordinanza regionale “. Per la giornata della Madonna della Salute quindi, tutti i negozi (fioristi, orafi, mercerie, alimentari ecc.), le attività di servizio alla persona come parrucchieri e centri estetici, possono tranquillamente aprire al pubblico come un sabato normale.


Approfondisci

Lunedì 30 novembre 2020 alle 18.30, si terrà il webinar gratuito in streaming sulla piattaforma Zoom, ”Oltre la digitalizzazione. L’innovazione aziendale attraverso il cambiamento personale – Come vivere in equlibrio in un sistema che crea disequilibrio”, con il relatore Paolo Manocchi, formatore comportamentale. Il seminario online, è cofinanziato dalla Camera di Commercio di Venezia-Rovigo, in collaborazione con Confartigianato Venezia e ConSer, nell’ambito del progetto ”Punto Impresa Digitale”. Si potrà partecipare al webinar gratuito, previa prenotazione al sito web: https://oltreladigitalizzazione.eventbrite.it


Approfondisci

Ieri, nella consueta conferenza-stampa, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, ha annunciato la firma di una nuova Ordinanza che fissa regoleaggiuntive rispetto a quelle contenute nell’ultimo DPCM 3 novembre 2020.Il testo della nuova ordinanza regionale, valida dalle 24 di venerdì 13 novembre 2020 fino al 22 novembre 2020, non è ancora disponibile ma di seguito forniamo le prime informazioni sui suoi contenuti come descritti oggi in conferenza stampa, in attesa del testo ufficiale dell’Ordinanza in oggetto. MascherinaLa mascherina va indossata in modo corretto fuori dalla propria abitazione, nei mezzi pubblici e privati anche nella propria abitazione se in presenza di non conviventi. Uniche eccezioni previste sono per sportivi, persone con patologie e bambini sotto i 6 anni.Se si abbassa la mascherina per consumare cibo o bevande va osservata la distanza minima di un metro. NegoziAccesso a una persona per nucleo familiare (salvo minori sotto i 14 anni e persone con difficoltà). Mercati all’apertoI mercati all’aperto sono consentiti solo se i sindaci adottano un piano specifico che prevede in sintesi: perimetrazione, un varco di accesso e uno di uscita, contingentamento degli ingressi/uscite, sorveglianza. Grandi centri commerciali e supermercatiViene suggerito che le prime due ore di apertura siano dedicate a chi […]


Approfondisci

Come ben sapete, domani 11 novembre è San Martino e per Venezia è tempo di festeggiamenti, anche in questo periodo poco felice. Confartigianato Venezia rinnova il suo sostegno agli artigiani di pasticcerie, cioccolaterie e panifici di Venezia, Murano, Burano, Lido, Pellestrina e Cavallino Treporti ed invita tutti ad acquistare in questi negozi il vero ed artigianale San Martino. San Martino è il tipico dolce tradizionale di pasta frolla con la singolare caratteristica di essere a forma di cavallo e con in groppa il suo cavaliere. Decorato a mano con glassa in zucchero, confetti, cioccolatini, viene anche ricoperto di cioccolato fondente. Vi abbiamo fatto venire l’acquolina in bocca?


Approfondisci

                                                                                                                                        Evento espositivo Regionale di Oreficeria – Venezia, autunno 2021                                                                                    Confartigianato Imprese Veneto promuove in collaborazione con Confartigianato Venezia e le altre Associazioni provinciali di Confartigianato, un evento espositivo di carattere culturale dedicato a far conoscere al grande pubblico l’importante realtà artigianale del comparto Orafo e Argentiero presente nel Veneto, valorizzandone le diverse peculiarità e vocazioni tecniche e stilistiche.                                            La mostra avrà luogo a Venezia presso il prestigioso Palazzo Cà Vendramin Calergi http://www.vendramincalergi.com/palazzo/sale.asp, sede del […]


Approfondisci

Spett.li Aziende,sicuramente avrete appreso del nuovo DPCM e del fatto che il Veneto è stato inserito nella fascia più “tenue” delle restrizioni. Per le aziende che fossero interessate alleghiamo il vero e proprio DPCM che descrive tutte le misure, ma quello che conta è ben riassunto nella tabella che riportiamo in calce. Ricordiamo che nel DPCM del 26 ottobre è stato inserito l’obbligo per tutte le attività aperte al pubblico di affiggere il cartello con il numero massimo di persone che possono entrare nell’attività, anche per questo inseriamo un facsimile sicuramente utilizzabile da tutte le nostre imprese. Ribadiamo che la nostra Associazione è impegnata sul fronte degli incentivi e dei ristori alle aziende non solamente quelle chiuse per DPCM, ma per tutte quelle imprese che, soprattutto a Venezia, è dal 12 Novembre 2020 che vedono dimezzati i ricavi. Con viva cordialità, Il Segretario Il PresidenteGianni De Checchi Andrea Bertoldini


Approfondisci
NOT_FOUND