#coronavirusminutoperminuto I INDENNITA’ 600 EURO PER AUTONOMI E ARTIGIANI

31 Mar 2020

copertina_andrà tutto bene

 

Desideriamo illustrare gli aspetti operativi relativi all’indennità di 600 Euro prevista dal Decreto “CURA ITALIA” che potrà essere richiesta dai soggetti interessati, sia direttamente dal Portale dell’Inps sia tramite i nostri uffici che, pur a ranghi ridotti e solo da remoto, sono a disposizione dei nostri soci .

A CHI SPETTA:
le indennità previste riguarderanno le seguenti categorie:
– Professionisti con partita IVA e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa;
– Lavoratori autonomi iscritti alla Gestione speciali dell’AGO;
– Lavoratori del turismo e degli stabilimenti terminali;
– Lavoratori agricoli operai a tempo determinato;
– lavoratori dello spettacolo iscritti al fondo pensioni dei lavoratori dello spettacolo.

COME FARE LA RICHIESTA:
i potenziali destinatari delle indennità, al fine di ricevere la prestazione, dovranno presentare domanda all’INPS esclusivamente per via telematica. A tal fine si potrà accedere al servizio dedicato utilizzando i consueti canali telematici.

In sintesi, le credenziali di accesso ai servizi per le nuove prestazioni sopra descritte sono attualmente le seguenti:
– PIN rilasciato dall’INPS (sia ordinario sia dispositivo);
– SPID di livello 2 o superiore;
– Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
– Carta nazionale dei servizi (CNS).

Qualora i potenziali fruitori non fossero in possesso nessuna delle predette credenziali, è possibile accedere ai relativi servizi del portale Inps in modalità semplificata.
La compilazione della domanda ed il relativo invio avverrà, previo inserimento della sola prima parte del PIN dell’Inps, ricevuto via SMS o e-mail subito dopo la relativa richiesta del PIN.

In alternativa al Portale web, le stesse tipologie di indennità una tantum, di cui alla presente circolare, possono essere richieste tramite il servizio di Contact Center integrato, telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente), oppure al numero 06164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori). Anche in questo caso, il cittadino può avvalersi del servizio in modalità semplificata, comunicando all’operatore del Contact Center la sola prima parte del PIN.

PORTALE PER LA RICHIESTA ATTIVO DAL 1 APRILE 2020: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?iiDServizio=2737

RITENIAMO DI FARE COSA PARTICOLARMENTE GRADITA INVIANDO UN VALIDO TUTORIAL PER LA COMPILAZIONE: https://youtu.be/OqkLqd2D5Cw

Si fa presente che essendo un portale unico, questo sarà oggetto dell’eccezionale traffico di tutti gli operatori italiani.
Potranno esserci quindi dei rallentamenti sia nell’accesso al Portale sia nella compilazione della domanda stessa.

Ribadiamo che per tutti gli interessati l’Associazione rimane a completa disposizione, per l’inserimento ed il relativo invio della pratica di indennità, su appuntamento in modalità remota.

Per maggiori informazioni su come approfittare di tale opportunità contattate la Segreteria (T. 0415299250 – segreteria.servizi@artigianivenezia.it) o l’Ufficio Categorie (T. 0415299270 – ufficio.categorie@artigianivenezia.it) dell’Associazione oppure gli uffici staccati di Cavallino Treporti (T. 0415300837 – casavio@artigianivenezia.it) e Lido di Venezia (T. 0415299280 – lido@artigianivenezia.it).