Senza categoria



  È in atto un processo di trasformazione dell’industria del viaggio: da turismo degli “oggetti” a “turismo dei significati”. Anche il concetto di viaggio si sta trasformando verso forme più evolute e sofisticate di tipo motivazionale, che richiedono di riprogettare l’offerta turistica in un’ottica esperienziale e creativa. Saranno richieste forme di collegamento sempre più stringenti tra mondo del turismo, mondo della rete e delle tecnologie creative. Queste tre sfere destinate a mescolarsi sempre di più utilizzeranno lo stesso linguaggio. Assisteremo inoltre nei prossimi anni al passaggio dalla società dell’informazione a quella dell’immaginazione, attraverso uno sviluppo tecnologico dal volto umano. E su questo terreno l’artigianato veneziano ha delle importanti carte da giocare. interventi: – Dal turismo degli “oggetti” al “turismo dei significati”: il caso Venezia e il turismo come industria creativa relatore: Cécile Rousset, Vivo Venetia – esperta di progettazione di eventi turistici – Imagination and Creative Technology: turismo e tecnologie digitali, un binomio imprescindibile relatore: Marco Scurati, esperto di comunicazione digitale introduce: Enrico Vettore, Responsbile Categorie di Confartigianato Venezia La partecipazione al seminario è gratuita previa registrazione preventiva su EVENTBRITE al link: PRENOTA IL TUO POSTO QUI L’iniziativa è parte integrante del progetto “Tourist Experience Design e micro distretti veneziani” […]


Approfondisci

Negli ultimi quarant’anni il numero dei residenti e delle imprese artigiane con sede nel Centro storico si è dimezzato. Un filo doppio lega quindi la popolazione della Città d’acqua con il settore economico che più di ogni altro l’ha contraddistinta nel corso dei secoli. È ormai evidente che in assenza di interventi drastici e duraturi il Centro storico sia destinato a perdere irreversibilmente i caratteri di complessità urbana. Come è altrettanto chiaro che la salvaguardia di Venezia non possa prescindere dalla tutela e dal sostegno di quel che resta del suo artigianato: ancora collante sociale, ancora generatore di reddito e occupazione, oltre che di bellezza e benessere. Un’altra Venezia potrebbe essere ancora possibile, il dubbio amletico è a chi e a quanti realmente interessa. La partecipazione è gratuita previa prenotazione dal link: PRENOTA IL TUO POSTO   Introduce: ANDREA BERTOLDINI, Presidente Confartigianato Imprese Venezia Intervengono: ENRICO VETTORE, Responsabile Categorie Confartigianato Venezia GIANNI DE CHECCHI, Direttore Confartigianato Imprese Venezia GIORGIO BRUNETTI, Professore di economia aziendale ed editorialista FRANCESCO GIAVAZZI, Professore di economia politica ed editorialista segue dibattito Moderatore e conclusioni: Gianni De Checchi Sono presenti in sala i coautori dello studio “ARIFFARAFFA” Federico Della Puppa e Andrea Favaretto   Per Info e […]


Approfondisci

Finalmente pubblicato l’elenco! Come molti di voi già sapranno durante le festività natalizie, in data 28 dicembre 2018, è stato pubblicato in allegato al Decreto della Direzione Generale Educazione e Ricerca n. 183 del 21 dicembre 2018 l’elenco dei candidati in possesso dei requisiti ex art. 182 del decreto legislativo 22 gennaio 2004 n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio), ai quali è attribuita la qualifica di Restauratore di beni culturali, con l’indicazione dei settori professionali di competenza. Sulla base di quanto comunicatoci dalla nostra Organizzazione nazionale Il MIBAC precisa che è stata rivalutata anche la posizione dei candidati che, pur non avendo inviato memorie a seguito di preavviso di rigetto, sono risultati in situazioni analoghe a quanti in sede di esame delle osservazioni/controdeduzioni sono stati oggetto di decisioni di maggior favore, al fine di assicurare parità di trattamento. Con il Decreto n. 192 del 28 dicembre 2018 della Direzione Generale Educazione e Ricerca vengono altresì pubblicati gli elenchi di coloro i quali hanno conseguito la Laurea Magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali abilitante alla professione di restauratore di beni culturali (classe LMR/02) o titoli equipollenti, ai sensi dell’art. 29 del decreto legislativo 22 gennaio 2004 […]


Approfondisci

Il ruolo del committente, del professionista e dell’impresa esecutrice dei lavori relatore. Avv. Giovanni Scudier, studio legale Casella e Scudier (PD) Martedì 4 dicembre – ore 17.00 c/o Laboratorio UNISVE Dorsoduro San Barnaba 1149/a – Venezia Al termine dell’incontro verrà illustrata la nuova edizione di “Cantiere Venezia”, la guida curata da Confartigianato Imprese Venezia comprendente l’osservatorio prezzi utile alla formulazione dei preventivi per le imprese e i professionisti nell’ambito degli interventi di restauro e manutenzione degli edifici siti all’interno della Venezia insulare. Verrà inoltre presentata la nuova campagna di sensibilizzazione nei confronti del cittadino a tutela delle imprese che operano regolarmente. Si ringrazia l’azienda nostra associata UNISVE per aver messo a disposizione in forma totalmente gratuita il proprio spazio eventi. La partecipazione al seminario è gratuita, previa prenotazione obbligatoria tramite la compilazione della scheda allegata alla presente Ulteriori informazioni: Ufficio Categorie, tel. 041 5299270.   Seminario 04.12.18 _scheda adesione


Approfondisci

  La stima di sé ha origine dal confronto tra l’immagine che ognuno di noi ha di se stesso e l’immagine di ciò che si vorrebbe essere. In quest’ottica, tanto più il “come siamo” diverge dal “come vorremmo essere”, tanto più ci si sente insoddisfatti. L’autostima è condizionata da elementi cognitivi, affettivi, e sociali: per questi motivi non è una condizione permanente ma dinamica e mutevole, sulla quale possiamo intervenire. Riequilibrare l’autostima significa, allora, esprimere al meglio il proprio potenziale e acquisire la consapevolezza di poter condurre una vita più serena, sia nelle relazioni di coppia che in quelle sociali e lavorative. Nel corso della serata i partecipanti saranno coinvolti nella costruzione del proprio codice di autostima con l’obiettivo di acquisire quell’atteggiamento mentale positivo in grado di produrre comportamenti positivi e di facilitare la ricerca delle possibili soluzioni ai piccoli o grandi problemi di ogni giorno. Gli operatori del settore acconciatura/estetica sono allora chiamati a svolgere questo importante ruolo di “produttori di autostima”; per farlo devono sapere come funziona e come si trasmette il processo di autostima; la serata formativa proposta, organizzata in collaborazione con EBAV Ente Bilaterale dell’Artigianato Veneto, serve proprio a questo: a far maturare questa consapevolezza per […]


Approfondisci

Novità per il nuovo regolamento 517/14 che non trova ancora applicazione nel nostro paese in quanto non esiste un DPR di recepimento dello stesso. Il Consiglio di Stato, infatti, ha deciso di sospendere l’emissione del parere che avrebbe dovuto dare il via libera allo schema di DPR di recepimento del Regolamento UE 517/2014. Confartigianato, con il sostegno anche delle nostre osservazioni, ha prontamente chiesto al  Ministero di riaprire il tavolo di confronto per migliorare il testo dello schema di decreto come richiesto dal Consiglio di Stato al fine di verificare nel dettaglio i rilievi che il Consiglio ha espresso nei confronti dello schema di DPR che, si ricorda, era stato già approvato, in via preliminare, dal Consiglio dei Ministri del Governo Gentiloni. Il CdS: a)  rammenta che le norme di attuazione del precedente Regolamento UE 842/2006, il DPR 43/2012 attualmente in vigore ed il Dlgs 26/2013 sulle sanzioni, furono emanate con rilevantissimo ritardo per cui  si ritiene necessaria la massima sollecitudine nell’emanazione dello schema in esame.  Analoga rapidità viene richiesta per l’emanazione di un nuovo “Decreto Sanzioni” che dovrà sostituire il Dlgs vigente. Per questo, il Consiglio suggerisce al Governo di avvalersi della delega di cui all’articolo 2 della legge di delegazione […]


Approfondisci

  24 ore Gratuite dedicate ai Restauratori da Ottobre Argomenti trattati MODULO IMMAGINI OBBIETTIVI PRINCIPALI: Creazione di foto di prodotti da utilizzare per presentazioni e relazioni tecniche oppure da utilizzare in internet. L’utilizzo di belle foto di alta qualità per la presentazione dei prodotti e lavorazioni particolari è importante per fa emergere le parti essenziali delle lavorazioni artistiche del restauro. MODULO PAROLE Scrivere con efficacia per emergere su Internet. Questo corso ha l’obiettivo di guidare i partecipanti attraverso le logiche peculiari della scrittura che serve ad emergere online. Per Informazioni Contattate [email protected] Giampaolo Toso 041-5299274


Approfondisci

  Dopo gli incontri sulla nuova legge di bilancio e il focus sul regime della contabilità per cassa, l’Associazione organizza un nuovo approfondimento gratuito su “Bandi e incentivi: tutte le opportunità per le imprese artigiane”. Relatrice è la dott.ssa Lara Citon che farà una panoramica sulle varie tipologie di incentivi e bandi regionali POR. Questi i temi che verranno trattati: – bandi POR per contributi alle imprese artigiane; – agevolazioni per imprenditoria giovanile e femminile; – nuova Legge Sabatini; fondo di garanzia PMI; – super-iper ammortamento; – cenni su altre agevolazioni. Per agevolare la partecipazione lo stesso incontro verrà replicato nei vari territori secondo la seguente programmazione: Venezia, San Polo Nomboli, Calle Corner 2767/A Mercoledì 26/04 – ore 17.30/19.00; Ca’ Savio, Sala ex-Centro Civico, via Concordia 27 Giovedì 27/04 – ore 18.00/19.30; Murano, Palazzo da Mula – Sala municipalità Mercoledì 03/05 – ore 17.30/19.00 Per partecipare è sufficiente compilare la scheda di adesione allegata. Scheda adesione_INCENTIVI


Approfondisci

    Ricordiamo che il prossimo 09/02/2017 è il termine ultimo per l’invio dei dati relativi alle spese sanitarie 2016 al Sistema Tessera Sanitaria ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata da parte dell’Agenzia delle Entrate. Nel corso del 2016, il MEF e l’Agenzia delle Entrate sono più volte intervenuti per individuare i soggetti obbligati, i dati da inviare e le modalità operative relative a tale adempimento. Con il recente Decreto 14.12.2016, pubblicato sulla G.U. 26.9.2016, n. 225, il MEF ha apportato alcune modifiche ai dati che devono essere trasmessi, con particolare riferimento alle spese per medicinali ad uso veterinario e alle spese per i “dispositivi medici” degli ottici. I soggetti tenuti alla trasmissione dei dati al STS sono: • farmacie pubbliche e private; • aziende sanitarie locali, aziende ospedaliere, istituti di ricovero, policlinici universitari, altri presidi e strutture autorizzate all’erogazione dei servizi sanitari; • medici e odontoiatri; • parafarmacie; • iscritti all’Albo degli psicologi, infermieri, ostetriche, tecnici sanitari di radiologia medica; • esercenti l’arte sanitaria ausiliaria di ottico che hanno effettuato la comunicazione al Ministero della salute di cui agli artt. 11, comma 7 e 13, D.Lgs. n. 46/97; • iscritti all’Albo dei veterinari. Sono esclusi i fisioterapisti, massofisioterapisti e […]


Approfondisci