News



15 apr 2014

Che si voglia oppure no, Facebook e gli altri social networks rappresentano ormai un punto di riferimento importante per tutti coloro che scelgono un locale dove mangiare, un prodotto da comprare o semplicemente effettuare un servizio. Riteniamo importante, dunque, che ogni azienda valuti bene l'opportunità di essere   presente   con   una  propria  pagina  dove  presentare  i  propri prodotti/servizi. Vi chiediamo, pertanto, di segnalarci l’interesse a conoscere più da vicino Facebook  e  come  imparare  ad  utilizzare i tanti strumenti che il social network  offre:  per  questo  abbiamo attivato in via sperimentale un nuovo servizio  gratuito  che prevede la creazione della propria pagina aziendale con  foto,  testi  e altro materiale. Ovviamente le foto e i testi verranno concordati insieme ad un nostro incaricato che guiderà l'azienda passo dopo passo per: – pianificare e organizzare la presenza su facebook; – gestire inserzioni e campagne promozionali; – creare contenuti di qualità; Potete segnalare l’interesse o richiedere maggiori informazioni contattando il numero 0415299270. Vi  consigliamo  di  segnalare  l'interesse  a  questo servizio anche se la vostra   azienda   ha  già  la  pagina  facebook  ma  intende  aggiornarla, valorizzarla,  incrementarne i contenuti o semplicemente conoscere i metodi per avere piu' fans etc…


Approfondisci
06 mar 2014

Entrato in vigore il 3 marzo 2014 ma slittano al 1 gennaio 2015 le sanzioni !   E ora CONFARTIGIANATO punta all’esonero per le piccole imprese (sotto i 10 dipendenti) Dunque è stata ufficialmente differita al 1° gennaio 2015 l’entrata in vigore dell’apparato sanzionatorio SISTRI  Il recente cambio di Governo, ma soprattutto l’azione continua di pressing che il sistema Confartigianato ha messo sul campo, sta portando all’approvazione di una bozza di Decreto che prevede la possibile riduzione della platea dei soggetti producenti rifiuti speciali pericolosi tenuti ad utilizzare il SISTRI: detto altrimenti, verrebbero assoggettati al Sistri solo imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti con piu' di 10 dipendenti nei settori dell'industria, artigianato, commercio e servizi. Tale slittamento ha comportato, però, come diretta conseguenza che il 3 marzo il sistema di tracciabilità dei rifiuti è entrato in vigore per tutti i produttori di rifiuti pericolosi e che i soggetti obbligati sono attualmente tenuti al versamento entro il 30 aprile p.v del contributo per l’anno 2014. In attesa che la situazione si “stabilizzi”, con particolare riferimento all’annunciato Decreto su eventuali esclusioni e semplificazioni, il nostro ufficio ambiente e sicurezza Artambiente (tel . 041 5284230) è a Vostra disposizione per fornirvi qualsiasi […]


Approfondisci
20 feb 2014

Vista la situazione generale del Paese e delle imprese, anche Venezia ha voluto far sentire la propria voce in modo chiaro e deciso. Contro il disagio del paese e del mondo produttivo, Confartigianato Venezia e una nutrita delegazione di aziende aderenti ha deciso di mobilitarsi, insieme anche ai commercianti e agli esercenti e a tutte le piccole imprese italiane aderendo alla        grande manifestazione a Roma del 18 febbraio 2014 In allegato le foto della manifestazione e la rassegna stampa. Guarda la galleria fotografica


Approfondisci
29 gen 2014

Vista la situazione generale del Paese e delle nostre imprese, è il momento di far sentire la nostra voce in modo chiaro e deciso. Mentre certa politica si perde nelle formule della legge elettorale e si divide i compensi elettorali e i lauti stipendi, le piccole imprese  CHIUDONO BOTTEGA!! In tutto il Paese la gente è disperata e non ne può più: la crisi ci sta uccidendo, ma più ancora ci uccide l’indifferenza che sentiamo nei confronti dei problemi delle imprese. Cresce a dismisura la disoccupazione, la pressione fiscale è arrivata a livelli intollerabili, il “nero” e l’abusivismo ci toglie anche quel poco ossigeno che resta, le banche non ci danno credito, ma aumentano i loro profitti e i loro patrimoni, le famiglie faticano ad arrivare alla fine del mese e qualcuno si toglie anche il mangiare pur di assicurare ai figli le tasse universitarie !! Questo è il vero ritratto del Paese/Italia in questo momento, non certo quello che certa classe politica, inetta e delegittimata, ci vuole far vedere.            Il tempo di attendere è finito e deve iniziare una mobilitazione più forte del passato, innanzi tutto da parte delle nostre organizzazioni che devono, e […]


Approfondisci
03 gen 2014

Si  allega  il  testo  del D.M. n 443 del 11.12.2013, avente per oggetto le direttive  e  il  calendario  per le limitazioni alla circolazione stradale fuori  dai  centri  abitati  dei  veicoli e dei complessi di veicoli per il trasporto di cose, aventi massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 t, per l'anno 2014. Si fa presente che il DM in questione entrerà in vigore il 1° gennaio 2014.


Approfondisci
13 dic 2013

E' stata pubblicata il 12 dicembre 2013 l'ordinanza n. 967/2013 che regolamenta la viabilità acquea sotto il Ponte di Rialto, in una delle zone ritenute dall'Amministrazione più critiche dal punto di vista della sicurezza.  Questa ordinanza, dopo quelle già emanate per gondolieri, taxi, gran Turismo, diportisti etc.., riguarda tutte le aziende che svolgono la propria attività con unità adibite al Trasporto di cose conto terzi e in conto proprio. Precisiamo che tale ordinanza, che annulla la precedente n. 856/2013, recepisce quanto richiesto e ottenuto nell'accordo che ha sancito la revoca del 'fermo barca' attuato dal 13 al 15 novembre, ossia in estrema sintesi: – viene istituito nel tratto di Canal Grande compreso tra gli sbocchi di Rio del Fontego dei Tedeschi e Rio di S. Salvador il senso unico di transito per tutte le unità adibite al trasporto cose conto terzi dalle ore 11.30 alle 14.30 (direzione Stazione S. Lucia/S. Marco) – viene istituito nello stesso tratto di Canal Grande di cui sopra il divieto di transito per tutte le unità adibite al trasporto cose in conto proprio sempre dalle ore 11.30 alle 14.30 in entrambe le direzioni ma per le sole unità in conto proprio di larghezza non superiore […]


Approfondisci
04 dic 2013

Segnaliamo per opportuna conoscenza che Confartigianato Trasporti, d'intesa con  Unatras  a  cui  aderisce,  ha  revocato  il fermo del trasporto merci programmato dal  9 al 13 dicembre. Questa  la  sintesi  del  comunicato  stampa  pubblicato da Confartigianato nazionale. “Siamo consapevoli – sottolinea il Presidente di Confartigianato Trasporti Amedeo Genedani – della drammatica situazione economica del Paese, ma siamo anche  coscienti delle difficoltà del nostro settore che continua a perdere posizioni  sia  in  ambito  nazionale  sia  comunitario  ed internazionale. Abbiamo   mostrato   forte   senso  di  responsabilità  nei  confronti  dei trasportatori,  del  Governo   e di quelle forze sociali che manifestano di perseguire    interessi    non    chiaramente    riconducibili   a   quelli dell'autotrasporto conto terzi”. “Nel  protocollo d'intesa che abbiamo siglato con il Governo, nelle persone del   Ministro  delle  Infrastrutture  e  dei Trasporti Maurizio Lupi e del Sottosegretario  Rocco  Girlanda  – spiega il Presidente di Confartigianato Trasporti  –  ci  sono  importanti  aspetti  economici per la categoria del valore  di  330  milioni  di euro, la conferma del rimborso delle accise, e aspetti  riguardanti  il confronto tecnico già avviato con un calendario di incontri  sui  controlli   del  cabotaggio,  le modalità di pagamento delle fatture, il protocollo neve e il calendario dei divieti di circolazione”. Il  Presidente  Genedani,  inoltre,  sottolinea  l’importanza della […]


Approfondisci
22 nov 2013

Anche   la   nostra   Associazione  appoggia  e  promuove  l’iniziativa  di Confartigianato  nazionale  a  sostegno  degli imprenditori sardi che hanno visto  distrutti i propri laboratori ed officine oltre ad aver subito danni alle abitazioni. Maggiori informazioni sull'allegato comunicato stampa della Confartigianato nazionale.


Approfondisci
16 nov 2013

E' stato siglato in queste ore l'accordo con l'Amministrazione Comunale che pone fine al 'fermo barca' iniziato mercoledì 13 novembre. Il settore del trasporto merci, pertanto, riprende normalmente le proprie attività. Sempre in queste ore verrà pubblicata la nuova ordinanza che regolamenta la circolazione tra gli sbocchi  del Rio del Fontego dei Tedeschi e del Rio di S. Salvador con le integrazioni apportate. Per tre mesi verrà verificata la sua efficacia. Alla fine il buon senso da parte di tutti ha prevalso. Stop ai disagi per la città e i suoi residenti. Si ricorda, comunque, che la categoria del trasporto merci, per il senso di responsabilità che la contraddistingue,  aveva deciso per non colpire ulteriormente Venezia e i suoi residenti di assicurare comunque le forniture delle scuole (compreso il servizio di mensa), degli ospedali, degli enti assistenziali e la distribuzione dei soli quotidiani.


Approfondisci