News



03 gen 2014

Si  allega  il  testo  del D.M. n 443 del 11.12.2013, avente per oggetto le direttive  e  il  calendario  per le limitazioni alla circolazione stradale fuori  dai  centri  abitati  dei  veicoli e dei complessi di veicoli per il trasporto di cose, aventi massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 t, per l'anno 2014. Si fa presente che il DM in questione entrerà in vigore il 1° gennaio 2014.


Approfondisci
13 dic 2013

E' stata pubblicata il 12 dicembre 2013 l'ordinanza n. 967/2013 che regolamenta la viabilità acquea sotto il Ponte di Rialto, in una delle zone ritenute dall'Amministrazione più critiche dal punto di vista della sicurezza.  Questa ordinanza, dopo quelle già emanate per gondolieri, taxi, gran Turismo, diportisti etc.., riguarda tutte le aziende che svolgono la propria attività con unità adibite al Trasporto di cose conto terzi e in conto proprio. Precisiamo che tale ordinanza, che annulla la precedente n. 856/2013, recepisce quanto richiesto e ottenuto nell'accordo che ha sancito la revoca del 'fermo barca' attuato dal 13 al 15 novembre, ossia in estrema sintesi: – viene istituito nel tratto di Canal Grande compreso tra gli sbocchi di Rio del Fontego dei Tedeschi e Rio di S. Salvador il senso unico di transito per tutte le unità adibite al trasporto cose conto terzi dalle ore 11.30 alle 14.30 (direzione Stazione S. Lucia/S. Marco) – viene istituito nello stesso tratto di Canal Grande di cui sopra il divieto di transito per tutte le unità adibite al trasporto cose in conto proprio sempre dalle ore 11.30 alle 14.30 in entrambe le direzioni ma per le sole unità in conto proprio di larghezza non superiore […]


Approfondisci
04 dic 2013

Segnaliamo per opportuna conoscenza che Confartigianato Trasporti, d'intesa con  Unatras  a  cui  aderisce,  ha  revocato  il fermo del trasporto merci programmato dal  9 al 13 dicembre. Questa  la  sintesi  del  comunicato  stampa  pubblicato da Confartigianato nazionale. “Siamo consapevoli – sottolinea il Presidente di Confartigianato Trasporti Amedeo Genedani – della drammatica situazione economica del Paese, ma siamo anche  coscienti delle difficoltà del nostro settore che continua a perdere posizioni  sia  in  ambito  nazionale  sia  comunitario  ed internazionale. Abbiamo   mostrato   forte   senso  di  responsabilità  nei  confronti  dei trasportatori,  del  Governo   e di quelle forze sociali che manifestano di perseguire    interessi    non    chiaramente    riconducibili   a   quelli dell'autotrasporto conto terzi”. “Nel  protocollo d'intesa che abbiamo siglato con il Governo, nelle persone del   Ministro  delle  Infrastrutture  e  dei Trasporti Maurizio Lupi e del Sottosegretario  Rocco  Girlanda  – spiega il Presidente di Confartigianato Trasporti  –  ci  sono  importanti  aspetti  economici per la categoria del valore  di  330  milioni  di euro, la conferma del rimborso delle accise, e aspetti  riguardanti  il confronto tecnico già avviato con un calendario di incontri  sui  controlli   del  cabotaggio,  le modalità di pagamento delle fatture, il protocollo neve e il calendario dei divieti di circolazione”. Il  Presidente  Genedani,  inoltre,  sottolinea  l’importanza della […]


Approfondisci
22 nov 2013

Anche   la   nostra   Associazione  appoggia  e  promuove  l’iniziativa  di Confartigianato  nazionale  a  sostegno  degli imprenditori sardi che hanno visto  distrutti i propri laboratori ed officine oltre ad aver subito danni alle abitazioni. Maggiori informazioni sull'allegato comunicato stampa della Confartigianato nazionale.


Approfondisci
16 nov 2013

E' stato siglato in queste ore l'accordo con l'Amministrazione Comunale che pone fine al 'fermo barca' iniziato mercoledì 13 novembre. Il settore del trasporto merci, pertanto, riprende normalmente le proprie attività. Sempre in queste ore verrà pubblicata la nuova ordinanza che regolamenta la circolazione tra gli sbocchi  del Rio del Fontego dei Tedeschi e del Rio di S. Salvador con le integrazioni apportate. Per tre mesi verrà verificata la sua efficacia. Alla fine il buon senso da parte di tutti ha prevalso. Stop ai disagi per la città e i suoi residenti. Si ricorda, comunque, che la categoria del trasporto merci, per il senso di responsabilità che la contraddistingue,  aveva deciso per non colpire ulteriormente Venezia e i suoi residenti di assicurare comunque le forniture delle scuole (compreso il servizio di mensa), degli ospedali, degli enti assistenziali e la distribuzione dei soli quotidiani.


Approfondisci
12 nov 2013

CONFERMATO IL FERMO DEL TRASPORTO MERCI  DA DOMANI MERCOLEDI' 13 NOVEMBRE Come deciso con la categoria del trasporto merci e come riportato anche dai giornali di questi giorni, a partire da domani mercoledì 13 novembre p.v il settore del trasporto merci bloccherà le proprie attività. Anche se non obbligati da alcuna disposizione legislativa, la categoria del trasporto merci, per il senso di responsabilità che la contraddistingue, ha deciso – per non colpire ulteriormente Venezia e i suoi residenti – di assicurare le forniture delle scuole (compreso il servizio di mensa), degli ospedali, degli enti assistenziali e la distribuzione dei soli quotidiani. Tutte le altre merci non verranno consegnate a partire da domani mercoledì 13 novembre e fino a quando le istanze della categoria non saranno accolte. Ovviamente qualora le competenti autorità dovessero avviare trattativa con il mondo del trasporto per interrompere il fermo ed aprire al dialogo costruttivo, sarà una qualificata delegazione a valutare se e quando riprendere la normale operatività. Sarà nostra cura aggiornarvi puntualmente ma consigliamo fin da ora di mantenere i contatti con i vari rappresentanti di categoria e tra voi colleghi.


Approfondisci
06 nov 2013

Questi i testi delle ultime ordinanze in vigore da giugno 2013 ma che potranno già subire variazioni/modifiche il base al 'nuovo piano sull'emergenza traffico acqueo in discussione in questi giorni'; piano che se attuato così non potrà che mettere in crisi la città, i cittadini e le categorie economiche tutte . Ad oggi si può dire che queste ordinanze sono quasi 'sconosciute' in quanto non si è praticamente avuto modo di sperimentarle. Consigliamo a tutti coloro che operano in barca (trasportatori merci c/terzi e c/proprio, taxi, Gran Turismo etc…) di leggerle attentamente e seguire quotidianamente gli sviluppi. Questi i testi delle ordinanze citate: – n. 402 del 14 giugno 2013 che disciplina la circolazione nella zona a traffico limitato (consiglio la lettura del testo 'integrato' – che vi allego – di più facile lettura); – n. 403 del 14 giugno 2013 che disciplina i transiti 'in deroga'.


Approfondisci
02 ott 2013

All’Isola di San Giorgio, presso lo spazio espositivo de “Le Stanze del Vetro” è allestita una interessante mostra, curata da Marino Barovier, dedicata al noto scultore muranese del novecento Napoleone Martinuzzi. Art System, struttura che già collabora con la nostra Associazione per il progetto “Benvenuto nella mia Bottega” mette a disposizione dei Soci Confartigianato e dei loro familiari e amici tre visite guidate gratuite nelle date di:  – Domenica 10 novembre – ore 16.00 (con laboratorio per bambini dai 5 ai 10 anni e visita guidata alla mostra per i genitori);  – Lunedì 11 novembre – ore 11.00; – Giovedì 14 novembre – ore 17.30.  Per prenotazioni: Roberta Dal Corso, tel. 041 5299270 entro il 5 novembre.


Approfondisci
01 ott 2013

Dal 1° ottobre 2013 l'aliquota IVA ordinaria è rideterminata nella misura del 22%: non è stato, infatti, ulteriormente modificato l'articolo 40, comma 1-ter, decreto legge n. 98 del 6 luglio 2011, convertito in legge n. 111 del 15 luglio 2011, che, dopo il differimento al 1° ottobre 2013 disposto dall'art. 11 decreto legge n. 76 del 28 giugno 2013, convertito in legge n. 196/2013, ha stabilito l'aumento di un punto dell'aliquota ordinaria IVA a decorrere dalla suddetta data. Si ricorda che, ai fini di una corretta applicazione della modifica di aliquota, occorre tener conto del "momento di effettuazione" dell'operazione, ai sensi dell'art. 6, DPR n. 633/72: – per le cessioni di immobili, l'aumento si applica a partire dalla stipula (rogito) effettuata dal 1° ottobre; – nel caso di cessione di beni mobili, occorre tener conto del momento di consegna o spedizione; – per le prestazioni di servizi, si considera il momento del pagamento del corrispettivo. In ogni caso, se anteriormente ai suddetti momenti è stata emessa fattura o è stato pagato in tutto o in parte il corrispettivo, l'operazione si considera effettuata alla data della fattura o del pagamento, limitatamente all'importo fatturato o pagato. Per maggiori informazioni contattare i nostri Uffici Fiscali


Approfondisci