Moda

foto principale MODA

Uno dei simboli del made in Italy nel mondo, la moda anche a Venezia rappresenta fedelmente la tradizione manifatturiera artigiana. Tra calli e campielli è ancora possibile trovare laboratori dove si realizzano creazioni sartoriali dal taglio perfetto, o laboratori dove si realizzano calzature su misura o ancora atelier dove ammirare costumi d’epoca, abiti da cerimonia, da sera e da sposa corredati da tutti gli accessori. Infine ci sono negozi specializzati che hanno fatto della precisione nell’assemblaggio degli occhiali il loro punto di forza. E poi, pur tra mille problemi e difficoltà, non si può non ricordare la tradizione plurisecolare del merletto presente nell’isola di Burano.

Presso Confartigianato Venezia gli imprenditori del settore moda sono suddivisi in:

- Abbigliamento
- Calzaturieri
- Costumisti teatrali
- Lavanderie/Pulisecco e stirerie
- Ottici
- Pellettieri/Pellicciai
- Pizzi/Merletti
- Sarti
Download
9



News del settore

  E’ stato recentemente siglato un accordo tra Venice City Sightseeing e Confartigianato Venezia per  promuovere il servizio turistico del noto operatore che da settembre 2015 naviga in Laguna con i suoi inconfondibili ‘battelli rossi’. L’obbiettivo è quello di promuovere gli  itinerari in laguna e nel contempo favorire lo shopping dei turisti utenti di City Sightseeing presso i negozi aderenti all’iniziativa. L’intesa, quindi, vuole valorizzare il tessuto locale entrando in partnership con commercianti ed artigiani del territorio, cercando attraverso operazioni commerciali e di co-marketing, di assicurare reciprocamente una maggiore visibilità. Nella sostanza la convenzione prevede che le botteghe, i laboratori artigiani o le altre attività commerciali di pregio veneziane interessate a questa iniziativa siano inseriti all’interno dei percorsi turistici previsti dai ‘battelli rossi’ di Venice City Sightseeing: uno strumento per portare i turisti a visitare non solo le bellezze della città, ma anche l’artigianato più autentico e tradizionale e le botteghe di pregio. Per maggiori informazioni potete fare riferimento alla Segreteria Generale (t. 041 5299203 – Claudia Pegoraro).  


Approfondisci

Un’ottima opportunità per i Soci Confartigianato Venezia per ricalibrare il proprio business e incrementare le vendite. E’ attivo il nuovo Sportello Marketing denominato “Customer Hunters” – a caccia di clienti! Il servizio, interamente gratuito e svolto in collaborazione con la Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, svolge di norma il Venerdì pomeriggio ed è tenuto dall’esperto di Marketing Dott. Graziano Chiaro. Queste le caratteristiche del servizio “COSTUMER HUNTERS”, che rappresenta una vera e propria consulenza gratuita: a) check-up aziendale: chi sono i nostri clienti e quali/quanti ne vorremmo b) la “ricetta” per la tua azienda c) ora tocca a te! i compiti per casa Le aziende associate interessate ad usufruire della consulenza, possono prenotarsi contattando l’Ufficio Categorie (tel. 041 5299270). A questo punto non ci resta che augurarVi …..buona caccia!!


Approfondisci
13 mar 2016

Origin  Passion  and Beliefs, Mostra Salone in cui il più qualificato saper fare  è  rappresentato  dai maestri della moda manifatturiera italiana, per questa edizione 2016 punta all’alleanza e alle sinergie con Milano Unica. Dopo  le  due  edizioni  2014  e  2015  tenutesi  a Fiera Vicenza in cui le eccellenze  produttive  e  le  competenze distintive dei maestri della moda italiani  sono  stati  presentati  ai maggiori operatori internazionali del settore,  Origin  Passion  and  Beliefs si trasferisce dunque alla Fiera di Milano a Rho (MI), dal 6 all’8 settembre 2016. Se  a  Vicenza  vi  sono stati 2/3000 professionisti, a Milano si prevedono almeno  25.000  visitatori professionali, di cui almeno 30% internazionali, grazie  alla  collocazione  nel  capoluogo  lombardo  (capitale  della moda italiana)  e alla contemporaneità con MU (Milano Unica) e Linea Pelle. La  formula  vincente di Origin Passion and Beliefs messa a punto con Fiera Vicenza  resterà  però  immutata,   con  il focus sul “Bello e Ben Fatto in Italia”,  sul   presentare  piccole  e media aziende delle filiere moda che fanno  del  saper  fare in Italia il loro punto di forza e farle incontrare con i 100 designers provenienti da tutto il mondo in comparti diversi. Grande  è  stato  lo  sforzo,  attraverso  il sistema Confartigianato,  per […]


Approfondisci

Dal 1 marzo 2015 sono entrate in vigore 6 nuove ordinanze di regolazione del traffico acqueo nei rii e canali a traffico esclusivamente urbano, distinte per categorie di trasporto, ossia: – trasporto persone conto proprio, istituzioni, noleggio senza conducente, trasporto di linea; –  taxi, noleggio c.c., Gran Turismo; – unità ad uso diporto e diporto destinato ad uso commerciale; – disposizioni di carattere generale; –  unità adibite a trasporto merci; –  gondole, sandoli in servizio pubblico di noleggio, altre unità a remi; Per agevolare la comprensione si allega il TESTO UNICO RIASSUNTIVO di tutte le precedenti ordinanze che è stato predisposto per agevolare il trasportatore o il diportista o l’impiantista con unità adibita al trasporto cose conto proprio a cogliere abbastanza facilmente le nuove disposizioni. Oltre a fare estrema attenzione ai limiti di velocità, vi suggeriamo di leggere attentamente il nuovo testo unico riassuntivo.


Approfondisci

Tutte le news

  Informiamo che dal 15 agosto prossimo entrerà in vigore la seconda fase di applicazione del decreto che disciplina la gestione dei RAEE (chiamata Open Scope), cioè i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche; il provvedimento prevede che l’attuale normativa RAEE venga estesa ad una serie di prodotti finora esclusi perché attualmente non classificati come Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE); tali prodotti, una volta giunti a fine vita, dovranno seguire un processo di raccolta differenziata ed essere sottoposti a specifiche operazioni di tratta. A titolo di esempio: fusibili, spine, prolunghe, adattatori, ma anche morsettiere, contatori gas, citofoni, inverter, alimentatori, trasformatori, gruppi di continuità, impianti di sicurezza e videosorveglianza ma anche pompe di calore, stufe a pellet, termostati, caldaie e tutti quei generatori a gas che, come precisato dal Ministero pochi giorni fa, dipendono dall’energia elettrica per il proprio funzionamento (tra questi NON rientrano, ad esempio, gli scaldabagni alimentati a batterie). Le novità interesseranno: – le aziende produttrici e/o importatrici di tali apparecchiature che dovranno, sia adeguare la classificazione AEE con i nuovi prodotti se già in precedenza gestivano apparecchiature elettriche ed elettroniche, che procedere con tutti gli adempimenti previsti in materia nel caso producano/importino apparecchiature che prima non erano AEE […]


Approfondisci
03 ago 2018

HOMO FABER : 4000 M2 DI PURA BELLEZZA Si terrà a Venezia, nella splendida cornice dell’Isola di San Giorgio, dal 14 al 30 settembre, HOMO FABER, un evento culturale di rilevanza internazionale organizzato dalla Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship, un’organizzazione privata, internazionale, senza fini di lucro, con sede a Ginevra, la cui missione è quella di preservare, incoraggiare e valorizzare le eccellenze artistiche e valorizzare il meglio delle competenze dei più bravi maestri d’arte, contemporanei e tradizionali, e dei loro legami con il mondo del design. Ai titolari/soci di aziende aderenti a Confartigianato Venezia è data la possibilità di visitare questa prima grande esposizione, dedicata alla maestria artigiana europea, attraverso una visita guidata e gratuita organizzata per loro in modo esclusivo direttamente dal commissario Generale di Homo Faber, Alberto Cavalli. Per il visitatore una duplice opportunità, ossia quella di visitare virtualmente le botteghe artigiane, ammirare gli artigiani all’opera, lasciarsi ispirare dalle più alte forme di design e quella, non da meno, di poter esplorare il magnifico complesso monumentale della Fondazione Giorgio Cini, compresi alcuni spazi normalmente non accessibili al pubblico. La data per la visita (durata stimata in circa 3 ore e riservata ai soci e ai loro famigliari) […]


Approfondisci
03 ago 2018

Stop a Kayak per una maggior sicurezza nella navigazione a Venezia Ecco le modifiche recentemente apportate in Canal Grande, nel Canale di Cannaregio e in altre aree nevralgiche della città    Pubblicata l’ordinanza del Comune di Venezia n° 433 del 30/7/2018 già in vigore dal 1° agosto che modifica alcuni articoli del Testo Unico in materia di circolazione acquea, il famoso testo unico emanato ad aprile 2015 dall’allora Commissario Straordinario. Nello specifico l’amministrazione ha ritenuto opportuno intervenire sul punto 4 dell’Art. 2 riguardante la “circolazione delle unità a remi”. Questo stabiliva il divieto di navigazione per jole, dragon boat, pattini, pedalò, canoe, kayak e tavole a remi nei rii principali di collegamento all’interno del centro storico di Venezia, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 15, e al sabato dalle ore 8 alle 13. L’ordinanza pubblicata oggi stabilisce invece che: “In Canal Grande, Canale di Cannaregio, nei rii del sestiere di San Marco, e negli altri rii e canali dove sono attivi servizi di trasporto pubblico di linea di navigazione autorizzati dal Comune di Venezia, è vietata la navigazione dei natanti denominati jole, pattini, pedalò, canoe, kayak, tavole a remi e ad ogni altra tipologia a queste assimilabile. Nei […]


Approfondisci
NOT_FOUND