Moda

foto principale MODA

Uno dei simboli del made in Italy nel mondo, la moda anche a Venezia rappresenta fedelmente la tradizione manifatturiera artigiana. Tra calli e campielli è ancora possibile trovare laboratori dove si realizzano creazioni sartoriali dal taglio perfetto, o laboratori dove si realizzano calzature su misura o ancora atelier dove ammirare costumi d’epoca, abiti da cerimonia, da sera e da sposa corredati da tutti gli accessori. Infine ci sono negozi specializzati che hanno fatto della precisione nell’assemblaggio degli occhiali il loro punto di forza. E poi, pur tra mille problemi e difficoltà, non si può non ricordare la tradizione plurisecolare del merletto presente nell’isola di Burano.

Presso Confartigianato Venezia gli imprenditori del settore moda sono suddivisi in:

- Abbigliamento
- Calzaturieri
- Costumisti teatrali
- Lavanderie/Pulisecco e stirerie
- Ottici
- Pellettieri/Pellicciai
- Pizzi/Merletti
- Sarti
Download
9



News del settore

  Scarica la locandina dello Sportello RETE VIVA


Approfondisci

Al via un servizio informativo e consulenziale per presentare la domanda di contributo     Pubblicato il Bando Regione Veneto per l’anno 2019 finalizzato all’erogazione di contributi in conto capitale alle imprese a prevalente o totale partecipazione femminile. Beneficiarie degli interventi  sono le piccole e medie imprese rientranti in una delle seguenti tipologie: a) imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni; b) società’ i cui soci ed organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne; c) essere regolarmente iscritte al registro imprese della competente Camera di Commercio, anche come ‘inattiva'; d) esercitare un’attività economica rientrante in uno dei CODICI ATECO 2007 previsti dal bando (primo requisito da verificare, in sostanza ambito manifattura, commercio e servizi – no agricoltura e turismo); Dunque sono ammesse anche le domande di contributo da parte di PMI iscritte in Camera di Commercio come inattive’, salvo poi avviare l’attività e concludere gli investimenti previsti entro il 9 dicembre 2019. ll Bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto, in regime de minimis, […]


Approfondisci

  Confartigianato Venezia organizza per le aziende di tutto il territorio di Venezia  e Isole una serie di incontri per parlare delle novità sulla fatturazione elettronica.   Molto è stato detto, ma con l’avvicinarsi del 01 gennaio 2019 crediamo sia il momento di mettere un punto fermo sul nuovo adempimento che l’amministrazione centrale ha messo in piedi per contrastare l’evasione dell’Iva.   Sicuramente in questi giorni state ricevendo telefonate da fornitori che vi chideranno codici e pec.   Allora vi ricordiamo tre semplici cose: state ricevendo lettere dai Vostri fornitori? rispondete comunicando la vostra pec; PER I NOSTRI SOCI: un modello è pronto, presso i nostri sportelli, per permetterci di dialogare con l’Agenzia Entrate per la gestione delle fatture elettroniche: ci prendiamo noi carico di presentarlo agli sportelli dell’amministrazione finanziaria; PER I NOSTRI SOCI: il modello serve, inoltre, per delegare all’Agenzia delle Entrate alcune funzionalità di gestione delle fatture elettroniche (tra cui l’eventuale conservazione);     GLI APPUNTAMENTI: – MURANO, Ufficio Confartigianato Venezia sede di Murano  – Campo San Bernardo 1, 30141 (VE) Data Murano: 30 Ottobre 2018 ore 17.30 – VENEZIA, Scoletta dei Calegheri – S. Toma’ 2857 Data Venezia: 6 Novembre ore 18.00 – CA’ SAVIO, Ex Centro Civico Ca’ Savio […]


Approfondisci

Si allega un sintetico e chiaro Vademecum sulla normativa e i nuovi obblighi sulle borse di plastica, questione che riguarda tutte le imprese (anche chi vende un paio di scarpe o un libro e decide di darlo al cliente in una borsa di plastica deve far pagare tale borsa, con chiara indicazione sullo scontrino). Le domande/risposte coprono la quasi totalità dei casi (dal panificio al calzolaio, dal negozio di scarpe fino all’attività orafa). Per eventuali ulteriori chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio Categorie allo 0415299270 [[email protected]] cui è possibile richiedere anche copia cartacea dello stesso vademecum o del cartello (Vd fac simile sotto) da attaccare all’interno del proprio negozio/laboratorio/punto vendita in cui, sostanzialmente, si comunica al cliente che si è obbligati a vendere (anche sottocosto) ma non regalare le buste/sacchetti dati al cliente finali con i propri beni venduti.   Vademecum Borse Plastica 2018 Cartello per clienti


Approfondisci

Si ricorda che dal 1 Gennaio 2018 sono scattate nuove norme per la commercializzazione dei sacchetti di plastica forniti dai venditori ai consumatori. L’aspetto rilevante è che da tale data tutte le tipologie di borse di plastica non potranno più essere omaggiate, ma distribuite esclusivamente a pagamento con l’indicazione di una distinta voce di spesa sullo scontrino fiscale o fattura. Tale obbligo riguarda sia le borse monouso che quelle riutilizzabili. Anche se la ratio appare incomprensibile e ogni tentativo di chiarimento del legislatore non convince, purtroppo gli obblighi previsti dal maxiemendamento sul Mezzogiorno recante le nuove e più restrittive disposizioni riguardanti le “Nuove regole per la commercializzazione dei sacchetti di plastica” (legge di conversione 3 agosto 2017, n. 123) sono chiari. Questi i principali divieti: 1) è vietata la commercializzazione di borse di plastica in materiale LEGGERO (con uno spessore della singola parete inferiore ai 50 micron) fatte salve le borse ultraleggere (spessore pareti inferiore ai 15 micron con materia prima rinnovabile non inferiore al 40% ), ma solo per utilizzo di imballo primario per generi alimentari freschi 2) è permessa la commercializzazione di borse di plastica riutilizzabili solo per il trasporto secondo le specifiche riportate in tabella 3) è […]


Approfondisci

Avete dei dubbi sulla veridicità e/o correttezza dell’etichetta? Il capo non vi convince, manca l’etichetta, ma il cliente insiste per il lavaggio? Volete accontentare il cliente provando a lavare il suo capo ma avete timore che ci siano dei vizi occulti oppure che i materiali usati non siano compatibili tra loro? L’etichetta suggerisce di non manutenere il capo in alcun modo (tutto barrato) ma il cliente insiste per provare a lavarlo?Per rispondere a queste domande ma soprattutto per evitare contestazioni, spiacevoli litigi e ingiuste richieste di risarcimento consigliamo al pulitintore di farsi firmare preventivamente una liberatoria. Scarica il fac simile di liberatoria ma anche tanti altri utili consigli li potete trovare sul sito  


Approfondisci

  INCOMING ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI CON BUYER DA CINA, COREA DEL SUD, KAZAKHSTAN, RUSSIA TREVISO, 27-28 NOVEMBRE 2017   Segnaliamo che Confartigianato Imprese Marca Trevigiana nell’ambito del progetto la “Filiera del Made in Italy” coordinato da Confartigianato nazionale, organizza dal 27 al 28 novembre 2017, in collaborazione con ICE, un’iniziativa di incoming di 10 operatori esteri del settore abbigliamento e accessori provenienti dai seguenti paesi: – Cina – Corea del Sud – Kazakhstan – Russia Gli operatori esteri sono interessati ad incontrare aziende che realizzano le seguenti tipologie di prodotti finiti: capi e accessori di maglieria, gonne/pantaloni, capispalla, camicie, abiti sartoriali, accessori e borse in pelle. Il programma dell’incoming prevede: una sessione formativa propedeutica all’incoming, che si terrà l’8 novembre 2017 dalle 9.00 alle 17.00 a Treviso presso la sede dell’associazione trevigiana; una giornata di incontri B2B individuali tra aziende italiane e operatori esteri, che si svolgerà il 27 novembre 2017 dalle 9.00 alle 18.00 a Quinto di Treviso presso il Best Western Premier BHR Treviso Hotel. visite aziendali guidate, previa verifica dell’interesse manifestato dagli operatori esteri durante gli incontri B2B, il 28 novembre 2017 dalle 9.00 alle 18.00. Le aziende interessate alla partecipazione sono invitate a compilare e inviare […]


Approfondisci

Tutte le news

  Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare all’incontro pubblico organizzato da Confartigianato Venezia sul voto del 1 Dicembre 2019. L’incontro vedrà spiegate le ragioni del Sì e del No contrapposte in un dibattito e confronto diretto per comprendere cosa votare. L’Associazione è convinta però della necessità di esprimersi il primo di Dicembre in maniera forte. Intervengono: Gian Angelo Bellati, Maurizio Crovato, Debora Esposti, Deborah Onisto Modera: Gianni De Checchi, Segretario Confartigianato Venezia Artigiani, commercianti e cittadini sono tutti invitati ingresso libero previa registrazione dal link: https://referendumvenezia2019.eventbrite.it


Approfondisci
13 nov 2019

  Acqua alta eccezionale 12 novembre 2019 Piena solidarietà ai tanti soci che si stanno già rimboccando le maniche per ‘tornare’ alla normalità   Mai come questa volta ……siamo tutti purtroppo nella stessa barca! Laboratori, negozi, uffici…tutti tristemente coinvolti dalla stessa sorte. Per quello che può servire, manifestiamo la massima solidarietà a chi ha un negozio, un laboratorio o un cantiere danneggiato in seguito a quanto avvenuto questa notte. Ovviamente anche la nostra Associazione è stata gravemente colpita , sia nella Sede Centrale che gli uffici periferici di Lido, Pellestrina, Murano, Burano e da questo evento e da quelli immediatamente successivi e anche in queste ore stiamo lavorando per ripristinare le linee dei computer , telefoniche ecc . Al momento, in attesa di conoscere quali azioni intraprendere per richiedere un rimborso dei tanti danni subiti, vi raccomandiamo di fare molte foto di macchinari e attrezzature danneggiate ed ogni altra testimonianza di danni a muri, pavimentazione e merce. Sarà nostra cura aggiornarvi in tempo reale appena possibile. Segnaliamo, inoltre, per le Aziende artigiane che hanno dipendenti e che pagano regolarmente l’EBAV che è possibile – sempre in attesa di conoscere quali azioni intraprendere per richiedere un rimborso dei tanti danni subiti […]


Approfondisci
05 nov 2019

Volge alla conclusione il progetto che ha consentito ad una trentina di studenti del Liceo Artistico M. Guggenheim di conoscere da vicino il mondo produttivo artigiano sia tradizionale che innovativo. L’Evento finale di questo progetto finanziato dalla Camera di Commercio di Venezia Rovigo dal titolo   “TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE: LA GENERAZIONE “Z” RACCONTA IL FUTURO DELL’ARTIGIANATO” #GeppettoHaCostruitoPinocchio è previsto per il giorno Giovedì 7 novembre 2019 alle ore 10.00 presso il Liceo Artistico M. Guggenheim di Venezia in Campo dei Carmini a Dorsoduro 2613 (VE). Il progetto nasce dalla volontà di far riscoprire ai giovani e alle loro famiglie, attraverso speciali percorsi di alternanza scuola lavoro, le possibilità offerte dal mondo dell’artigianato. Fortemente voluto dalla CCIAA di Venezia Rovigo e dal sistema Confartigianato della Città Metropolitana di Venezia, #GeppettoHaCostruitoPinocchio ha l’obiettivo di far avvicinare e riscoprire il mondo tradizionale e innovativo dell’artigiano catturandone il VALORE, la PASSIONE e l’INNOVAZIONE attraverso VIDEO direttamente prodotti dai ragazzi. Questo di giovedì 7 novembre sarà uno dei 6 eventi che verranno realizzati realizzati nel mese di novembre presso le 6 scuole superiori della Provincia di Venezia che hanno aderito al progetto. Complessivamente sono stati coinvolti più di 90 studenti nelle attività d’aula e in […]


Approfondisci
NOT_FOUND