Moda

foto principale MODA

Uno dei simboli del made in Italy nel mondo, la moda anche a Venezia rappresenta fedelmente la tradizione manifatturiera artigiana. Tra calli e campielli è ancora possibile trovare laboratori dove si realizzano creazioni sartoriali dal taglio perfetto, o laboratori dove si realizzano calzature su misura o ancora atelier dove ammirare costumi d’epoca, abiti da cerimonia, da sera e da sposa corredati da tutti gli accessori. Infine ci sono negozi specializzati che hanno fatto della precisione nell’assemblaggio degli occhiali il loro punto di forza. E poi, pur tra mille problemi e difficoltà, non si può non ricordare la tradizione plurisecolare del merletto presente nell’isola di Burano.

Presso Confartigianato Venezia gli imprenditori del settore moda sono suddivisi in:

- Abbigliamento
- Calzaturieri
- Costumisti teatrali
- Lavanderie/Pulisecco e stirerie
- Ottici
- Pellettieri/Pellicciai
- Pizzi/Merletti
- Sarti
Download
9



News del settore

Al via un servizio informativo e consulenziale per presentare la domanda di contributo     Pubblicato il Bando Regione Veneto per l’anno 2019 finalizzato all’erogazione di contributi in conto capitale alle imprese a prevalente o totale partecipazione femminile. Beneficiarie degli interventi  sono le piccole e medie imprese rientranti in una delle seguenti tipologie: a) imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni; b) società’ i cui soci ed organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne; c) essere regolarmente iscritte al registro imprese della competente Camera di Commercio, anche come ‘inattiva'; d) esercitare un’attività economica rientrante in uno dei CODICI ATECO 2007 previsti dal bando (primo requisito da verificare, in sostanza ambito manifattura, commercio e servizi – no agricoltura e turismo); Dunque sono ammesse anche le domande di contributo da parte di PMI iscritte in Camera di Commercio come inattive’, salvo poi avviare l’attività e concludere gli investimenti previsti entro il 9 dicembre 2019. ll Bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto, in regime de minimis, […]


Approfondisci

  Confartigianato Venezia organizza per le aziende di tutto il territorio di Venezia  e Isole una serie di incontri per parlare delle novità sulla fatturazione elettronica.   Molto è stato detto, ma con l’avvicinarsi del 01 gennaio 2019 crediamo sia il momento di mettere un punto fermo sul nuovo adempimento che l’amministrazione centrale ha messo in piedi per contrastare l’evasione dell’Iva.   Sicuramente in questi giorni state ricevendo telefonate da fornitori che vi chideranno codici e pec.   Allora vi ricordiamo tre semplici cose: state ricevendo lettere dai Vostri fornitori? rispondete comunicando la vostra pec; PER I NOSTRI SOCI: un modello è pronto, presso i nostri sportelli, per permetterci di dialogare con l’Agenzia Entrate per la gestione delle fatture elettroniche: ci prendiamo noi carico di presentarlo agli sportelli dell’amministrazione finanziaria; PER I NOSTRI SOCI: il modello serve, inoltre, per delegare all’Agenzia delle Entrate alcune funzionalità di gestione delle fatture elettroniche (tra cui l’eventuale conservazione);     GLI APPUNTAMENTI: – MURANO, Ufficio Confartigianato Venezia sede di Murano  – Campo San Bernardo 1, 30141 (VE) Data Murano: 30 Ottobre 2018 ore 17.30 – VENEZIA, Scoletta dei Calegheri – S. Toma’ 2857 Data Venezia: 6 Novembre ore 18.00 – CA’ SAVIO, Ex Centro Civico Ca’ Savio […]


Approfondisci

Si allega un sintetico e chiaro Vademecum sulla normativa e i nuovi obblighi sulle borse di plastica, questione che riguarda tutte le imprese (anche chi vende un paio di scarpe o un libro e decide di darlo al cliente in una borsa di plastica deve far pagare tale borsa, con chiara indicazione sullo scontrino). Le domande/risposte coprono la quasi totalità dei casi (dal panificio al calzolaio, dal negozio di scarpe fino all’attività orafa). Per eventuali ulteriori chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio Categorie allo 0415299270 [[email protected]] cui è possibile richiedere anche copia cartacea dello stesso vademecum o del cartello (Vd fac simile sotto) da attaccare all’interno del proprio negozio/laboratorio/punto vendita in cui, sostanzialmente, si comunica al cliente che si è obbligati a vendere (anche sottocosto) ma non regalare le buste/sacchetti dati al cliente finali con i propri beni venduti.   Vademecum Borse Plastica 2018 Cartello per clienti


Approfondisci

Si ricorda che dal 1 Gennaio 2018 sono scattate nuove norme per la commercializzazione dei sacchetti di plastica forniti dai venditori ai consumatori. L’aspetto rilevante è che da tale data tutte le tipologie di borse di plastica non potranno più essere omaggiate, ma distribuite esclusivamente a pagamento con l’indicazione di una distinta voce di spesa sullo scontrino fiscale o fattura. Tale obbligo riguarda sia le borse monouso che quelle riutilizzabili. Anche se la ratio appare incomprensibile e ogni tentativo di chiarimento del legislatore non convince, purtroppo gli obblighi previsti dal maxiemendamento sul Mezzogiorno recante le nuove e più restrittive disposizioni riguardanti le “Nuove regole per la commercializzazione dei sacchetti di plastica” (legge di conversione 3 agosto 2017, n. 123) sono chiari. Questi i principali divieti: 1) è vietata la commercializzazione di borse di plastica in materiale LEGGERO (con uno spessore della singola parete inferiore ai 50 micron) fatte salve le borse ultraleggere (spessore pareti inferiore ai 15 micron con materia prima rinnovabile non inferiore al 40% ), ma solo per utilizzo di imballo primario per generi alimentari freschi 2) è permessa la commercializzazione di borse di plastica riutilizzabili solo per il trasporto secondo le specifiche riportate in tabella 3) è […]


Approfondisci

Avete dei dubbi sulla veridicità e/o correttezza dell’etichetta? Il capo non vi convince, manca l’etichetta, ma il cliente insiste per il lavaggio? Volete accontentare il cliente provando a lavare il suo capo ma avete timore che ci siano dei vizi occulti oppure che i materiali usati non siano compatibili tra loro? L’etichetta suggerisce di non manutenere il capo in alcun modo (tutto barrato) ma il cliente insiste per provare a lavarlo?Per rispondere a queste domande ma soprattutto per evitare contestazioni, spiacevoli litigi e ingiuste richieste di risarcimento consigliamo al pulitintore di farsi firmare preventivamente una liberatoria. Scarica il fac simile di liberatoria ma anche tanti altri utili consigli li potete trovare sul sito  


Approfondisci

  INCOMING ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI CON BUYER DA CINA, COREA DEL SUD, KAZAKHSTAN, RUSSIA TREVISO, 27-28 NOVEMBRE 2017   Segnaliamo che Confartigianato Imprese Marca Trevigiana nell’ambito del progetto la “Filiera del Made in Italy” coordinato da Confartigianato nazionale, organizza dal 27 al 28 novembre 2017, in collaborazione con ICE, un’iniziativa di incoming di 10 operatori esteri del settore abbigliamento e accessori provenienti dai seguenti paesi: – Cina – Corea del Sud – Kazakhstan – Russia Gli operatori esteri sono interessati ad incontrare aziende che realizzano le seguenti tipologie di prodotti finiti: capi e accessori di maglieria, gonne/pantaloni, capispalla, camicie, abiti sartoriali, accessori e borse in pelle. Il programma dell’incoming prevede: una sessione formativa propedeutica all’incoming, che si terrà l’8 novembre 2017 dalle 9.00 alle 17.00 a Treviso presso la sede dell’associazione trevigiana; una giornata di incontri B2B individuali tra aziende italiane e operatori esteri, che si svolgerà il 27 novembre 2017 dalle 9.00 alle 18.00 a Quinto di Treviso presso il Best Western Premier BHR Treviso Hotel. visite aziendali guidate, previa verifica dell’interesse manifestato dagli operatori esteri durante gli incontri B2B, il 28 novembre 2017 dalle 9.00 alle 18.00. Le aziende interessate alla partecipazione sono invitate a compilare e inviare […]


Approfondisci

    Più di qualche azienda che ha scelto Gala Spa come fornitore di energia elettrica ci ha informato di aver ricevuto dall’acquirente Unico una comunicazione in cui l’azienda viene avvisata che dal 18/07/2017 verrà automaticamente ‘trasferita’ nel servizio di Maggior Tutela o nel servizio di Salvaguardia con tariffe diverse da quelle previste nel contratto di fornitura stipulato. La motivazione di tale presa di posizione è dovuta all’inadempienza contrattuale della società GALA Spa nei confronti del distributore locale E-Distribuzione che in data 24/06/2017 ha risolto il contratto di trasporto dell’energia elettrica. Ovviamente l’azienda che ha scelto il fornitore Gala Spa non ha nessuna responsabilità di questa situazione; per evitare l’attivazione del Servizio di Maggior Tutela per le forniture in bassa tensione o di Salvaguardia per le forniture in media tensione, l’azienda può scegliere un nuovo fornitore di energia elettrica entro il 17/07/2017 oppure, se non lo farà entro tale data, continuerà a ricevere la fornitura di energia elettrica alle tariffe stabilite dall’Autorità per l’energia e, successivamente, optare per le forniture nel libero mercato. Suggeriamo alle aziende interessate, pertanto, di contattare il nostro Sportello Energia che è in stretto contatto con il Consorzio CAEM che opera nel mercato libero dell’energia elettrica […]


Approfondisci

Tutte le news

    Confartigianato Venezia sarà presente al Salone Nautico di Venezia che aprirà al pubblico dal 19 al 23 giugno dalle ore 10.00 alle ore 19.00. All’interno del proprio stand troveranno spazio le seguenti imprese locali del comparto nautica: Hydro Miro’ Snc Tappezzeria nautica www.hydromiro.it Il Barcarizzo di Maurizio Agabitini Cantiere motonautico www.ilbarcarizzo.it Da Ponte Giovanni Maestro d’ascia costruzione e restauro di barche in legno www.giovannidaponte.com Cantiere Nautico Ba.Si Snc costruzione e restauro di barche in legno Seassist Italia Srl – Venicerescue Sas La prima rete che offre assistenza tecnica in mare www.seassist.com   Per sostenere la nautica veneziana e le aziende che partecipano a questa prima edizione del Salone è stato creato lo slogan “A bordo della tradizione, dell’innovazione e della nautica sostenibile”. Sarà possibile accedere al Salone Nautico dai Bacini, dal Giardino delle Vergini e dal Padiglione delle Navi. Ti aspettiamo!


Approfondisci

L’Associazione è impegnata non solo nell’attività di erogazione di servizi, di promozione delle aziende e di rappresentanza sindacale ma è le territorio dove rappresenta da sempre un elemento aggregante e vitale. Le imprese artigiane, in particolare, sono fatte di persone e Confartigianato è attenta alla loro salute. Per questo motivo, Sabato 18 maggio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 saremo in Campo San Giovanni e Paolo assieme all’Associazione “Amici del Cuore”, i medici del reparto di Cardiologia dell’Ospedale Civile di Venezia e il Fondo di Sanità integrativa “Sani.In.Veneto” per effettuare elettrocardiogrammi gratuiti a tutti i cittadini che lo vorranno. Non solo: oltre alla copia cartacea verrà consegnata una card USB contenente il tracciato elettrocardiografico in forma digitale per conservarne la “memoria”. Nel pomeriggio – su prenotazione – si terrà un corso di massaggio cardiaco condotto personalmente dal Dott. Grassi, primario di Cardiologia, che ringraziamo per la gentile disponibilità, così come tutti i volontari dell’Associazione “Amici del Cuore” che hanno risposto con entusiasmo al nostro invito. Corso gratuito su prenotazione obbligatoria su: https://corsomassaggiocardiaco.eventbrite.it Infine, solo agli artigiani presenti, loro dipendenti e familiari verrà regalato un ricarica batterie portatile per telefoni cellulari e altri device. Un motivo in più per non rimandare l’appuntamento […]


Approfondisci

  Domenica 26 maggio saremo chiamati alle urne. Voteremo – come è noto – per il rinnovo del Parlamento europeo. Per tanti nostri giovani sarà la prima esperienza elettorale, per tutti un impegno e un dovere civico. L’ “Istituzione Europa” mostra da tempo crepe tanto evidenti quanto pericolose e i movimenti sovranisti ed euroscettici da più parti avanzano. Siamo tutti d’accordo sul fatto che serva un’Europa diversa, che questa ha tradito le attese e le speranze Ma è altrettanto certo che non potremo farne a meno, chi asserisce il contrario non sa di cosa parla. Irrinunciabile Europa è quindi il titolo del convegno organizzato dalla nostra Organizzazione regionale che si terrà Lunedì 13 maggio con inizio alle ore 16.30 alla Scuola Grande di San Rocco. Un’analisi a tutto campo dove si confronteranno Ivone Cacciavillani, Avvocato e studioso delle istituzioni della Serenissima, Vittorio Emanuele Parsi, Ordinario di Relazioni internazionali all’Università Cattolica di Milano, Marco Lossani, Ordinario di Economia Politica ed Economia Internazionale e dei Paesi emergenti all’Università Cattolica di Milano, Lapo Pistelli, Executive Vice Presidente e Direttore delle Relazioni internazionali del Gruppo Enni, Roberto Bin, Ordinario di Diritto Costituzionale all’Università di Ferrara e Cesare Fumagalli, Segretario generale di Confartigianato Imprese. L’appuntamento si aprirà con i saluti del […]


Approfondisci
NOT_FOUND