Impianti

impiantisti

Gli impianti elettrici, termici, idraulici diventano sempre più “intelligenti” e chi si occupa di installazione e manutenzione non può che adeguarsi. Gli artigiani installatori e manutentori sono sempre più tecnologici e specializzati per soddisfare le nuove esigenze dei consumatori e anticipare le tendenze di un mercato in profonda evoluzione compatibilmente con la specificità del tessuto urbano veneziano. Inoltre, sono in grado di supportare i clienti che intendono accedere alle agevolazioni fiscali (sostituzione caldaia ad alta efficienza energetica, impianti di illuminazione a basso consumo energetico, solare termico etc..).

Presso Confartigianato Venezia gli impiantisti sono suddivisi in:

- Antennisti elettronici
- Ascensoristi
- Bruciatoristi
- Elettricisti
- Frigoristi/Condizionamento
- Servizi antincendio
- Termoidraulici
Download
9



News del settore

Le aziende associate interessate ad essere invitate alle procedure negoziate del Comune di Venezia, dovranno far pervenire tramite la piattaforma telematica di negoziazione attiva al seguente indirizzo internet https://venezia.acquistitelematici.it specifica domanda riportante il possesso dei requisiti previsti dal bando. L’Associazione ha attivato in esclusiva per i propri Soci un servizio per la valutazione del possesso da parte delle imprese del possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione all’elenco del Comune; l’assistenza tecnica necessaria finalizzata all’invio telematico della domanda.Info: Ufficio Categorie, tel. 041 5299270.


Approfondisci

  Informiamo che dal 15 agosto prossimo entrerà in vigore la seconda fase di applicazione del decreto che disciplina la gestione dei RAEE (chiamata Open Scope), cioè i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche; il provvedimento prevede che l’attuale normativa RAEE venga estesa ad una serie di prodotti finora esclusi perché attualmente non classificati come Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE); tali prodotti, una volta giunti a fine vita, dovranno seguire un processo di raccolta differenziata ed essere sottoposti a specifiche operazioni di tratta. A titolo di esempio: fusibili, spine, prolunghe, adattatori, ma anche morsettiere, contatori gas, citofoni, inverter, alimentatori, trasformatori, gruppi di continuità, impianti di sicurezza e videosorveglianza ma anche pompe di calore, stufe a pellet, termostati, caldaie e tutti quei generatori a gas che, come precisato dal Ministero pochi giorni fa, dipendono dall’energia elettrica per il proprio funzionamento (tra questi NON rientrano, ad esempio, gli scaldabagni alimentati a batterie). Le novità interesseranno: – le aziende produttrici e/o importatrici di tali apparecchiature che dovranno, sia adeguare la classificazione AEE con i nuovi prodotti se già in precedenza gestivano apparecchiature elettriche ed elettroniche, che procedere con tutti gli adempimenti previsti in materia nel caso producano/importino apparecchiature che prima non erano AEE […]


Approfondisci

Novità per il nuovo regolamento 517/14 che non trova ancora applicazione nel nostro paese in quanto non esiste un DPR di recepimento dello stesso. Il Consiglio di Stato, infatti, ha deciso di sospendere l’emissione del parere che avrebbe dovuto dare il via libera allo schema di DPR di recepimento del Regolamento UE 517/2014. Confartigianato, con il sostegno anche delle nostre osservazioni, ha prontamente chiesto al  Ministero di riaprire il tavolo di confronto per migliorare il testo dello schema di decreto come richiesto dal Consiglio di Stato al fine di verificare nel dettaglio i rilievi che il Consiglio ha espresso nei confronti dello schema di DPR che, si ricorda, era stato già approvato, in via preliminare, dal Consiglio dei Ministri del Governo Gentiloni. Il CdS: a)  rammenta che le norme di attuazione del precedente Regolamento UE 842/2006, il DPR 43/2012 attualmente in vigore ed il Dlgs 26/2013 sulle sanzioni, furono emanate con rilevantissimo ritardo per cui  si ritiene necessaria la massima sollecitudine nell’emanazione dello schema in esame.  Analoga rapidità viene richiesta per l’emanazione di un nuovo “Decreto Sanzioni” che dovrà sostituire il Dlgs vigente. Per questo, il Consiglio suggerisce al Governo di avvalersi della delega di cui all’articolo 2 della legge di delegazione […]


Approfondisci

Tutte le news

  Sono riaperti i termini fino al 31 luglio 2019 per aderire alla rottamazione ter e al saldo e stralcio dei ruoli (cartelle) iscritti all’Agenzia Entrate e Riscossione tra il 2000 e il 2017. E’ possibile risparmiare sanzioni e imposte. CONFARTIGIANATO Venezia è a disposizione per seguire le pratiche (ref. dott.ssa Marina De Stefani – tel. 041 5299236 oppure 041 5299250 – Mail: [email protected]). Affrettatevi visti i tempi molto ristretti Sarà nostra cura fornire tutta la consulenza e l’assistenza volte a individuare la migliore soluzione in termini economici . Con viva cordialità


Approfondisci

    Confartigianato Venezia sarà presente al Salone Nautico di Venezia che aprirà al pubblico dal 19 al 23 giugno dalle ore 10.00 alle ore 19.00. All’interno del proprio stand troveranno spazio le seguenti imprese locali del comparto nautica: Hydro Miro’ Snc Tappezzeria nautica www.hydromiro.it Il Barcarizzo di Maurizio Agabitini Cantiere motonautico www.ilbarcarizzo.it Da Ponte Giovanni Maestro d’ascia costruzione e restauro di barche in legno www.giovannidaponte.com Cantiere Nautico Ba.Si Snc costruzione e restauro di barche in legno Seassist Italia Srl – Venicerescue Sas La prima rete che offre assistenza tecnica in mare www.seassist.com   Per sostenere la nautica veneziana e le aziende che partecipano a questa prima edizione del Salone è stato creato lo slogan “A bordo della tradizione, dell’innovazione e della nautica sostenibile”. Sarà possibile accedere al Salone Nautico dai Bacini, dal Giardino delle Vergini e dal Padiglione delle Navi. Ti aspettiamo!


Approfondisci

L’Associazione è impegnata non solo nell’attività di erogazione di servizi, di promozione delle aziende e di rappresentanza sindacale ma è le territorio dove rappresenta da sempre un elemento aggregante e vitale. Le imprese artigiane, in particolare, sono fatte di persone e Confartigianato è attenta alla loro salute. Per questo motivo, Sabato 18 maggio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 saremo in Campo San Giovanni e Paolo assieme all’Associazione “Amici del Cuore”, i medici del reparto di Cardiologia dell’Ospedale Civile di Venezia e il Fondo di Sanità integrativa “Sani.In.Veneto” per effettuare elettrocardiogrammi gratuiti a tutti i cittadini che lo vorranno. Non solo: oltre alla copia cartacea verrà consegnata una card USB contenente il tracciato elettrocardiografico in forma digitale per conservarne la “memoria”. Nel pomeriggio – su prenotazione – si terrà un corso di massaggio cardiaco condotto personalmente dal Dott. Grassi, primario di Cardiologia, che ringraziamo per la gentile disponibilità, così come tutti i volontari dell’Associazione “Amici del Cuore” che hanno risposto con entusiasmo al nostro invito. Corso gratuito su prenotazione obbligatoria su: https://corsomassaggiocardiaco.eventbrite.it Infine, solo agli artigiani presenti, loro dipendenti e familiari verrà regalato un ricarica batterie portatile per telefoni cellulari e altri device. Un motivo in più per non rimandare l’appuntamento […]


Approfondisci
NOT_FOUND