Al via un servizio informativo e consulenziale per presentare la domanda di contributo     Pubblicato il Bando Regione Veneto per l’anno 2019 finalizzato all’erogazione di contributi in conto capitale alle imprese a prevalente o totale partecipazione femminile. Beneficiarie degli interventi  sono le piccole e medie imprese rientranti in una delle seguenti tipologie: a) imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni; b) società’ i cui soci ed organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne; c) essere regolarmente iscritte al registro imprese della competente Camera di Commercio, anche come ‘inattiva'; d) esercitare un’attività economica rientrante in uno dei CODICI ATECO 2007 previsti dal bando (primo requisito da verificare, in sostanza ambito manifattura, commercio e servizi – no agricoltura e turismo); Dunque sono ammesse anche le domande di contributo da parte di PMI iscritte in Camera di Commercio come inattive’, salvo poi avviare l’attività e concludere gli investimenti previsti entro il 9 dicembre 2019. ll Bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto, in regime de minimis, […]


Approfondisci

STRUMENTI PER UN’EFFICACE COMUNICAZIONE COMMERCIALE CON IL CLIENTE/CONSUMATORE   Segnaliamo un interessante seminario di aggiornamento pensato per il settore ALIMENTARISTI e quindi rivolto alle imprese della produzione e vendita di alimenti organizzato in collaborazione con Ebav (Ente Bilaterale Artigianato Veneto). L’appuntamento è per martedì 12 marzo ore 16:00 presso la sede Centrale di CONFARTIGIANATO Venezia (Sala Riunioni Castello San Lio 5653/4). Per motivi organizzativi si prega di confermare la propria partecipazione. Scarica la LOCANDINA CONVEGNO ALIMENTAZIONE.    


Approfondisci

IMPORTANTE OPPORTUNITÀ PER  IMPRESE E PROFESSIONISTI SETTORE NAUTICA   Segnaliamo a quanti interessati la pubblicazione di un Bando internazionale da parte dalla Fondazione Musei Civici Venezia per la selezione di studi e progetti di barche L’obiettivo è di permettere ai soggetti che verranno selezionati da un Comitato scientifico di esperti nominati dal Sindaco di Venezia, di esporre il prodotto della propria creatività all’interno del Salone Nautico in aree dedicate. Come già comunicato, CONFARTIGIANATO Venezia sta definendo in questi giorni la partecipazione con un proprio stand all’interno Il Salone Nautico di Venezia, manifestazione dedicata al mondo della nautica, che si terrà dal 18 al 23 giugno 2019 con fulcro nell’Arsenale di Venezia e diffusa nel territorio comunale. Il progetto – di cui si allega sotto il Bando completo – prevede di riservare degli spazi, all’interno delle Tese dell’Arsenale, da dedicare a progettisti e designer professionisti o studenti, singoli o associati, che possano presentare studi e progetti di barche di ogni tipologia e materiale. SINTESI PROGETTO: E’ la Fondazione Musei Civici di Venezia, congiuntamente al Comune di Venezia e Vela spa, che promuove l’iniziativa, in collaborazione con le principali istituzioni ed enti cittadini. CHI PUO’ PRESENTARE IL PROPRIO PROGETTO: Possono candidarsi professionisti […]


Approfondisci
26 feb 2019

  Mai come in questo momento le tensioni internazionali e la forte accelerazione delle quotazioni del petrolio che ne è seguita,  hanno influenzato in modo pesante anche i prezzi nei mercati all’ingrosso dell’energia, con ripercussioni sui prezzi per i clienti finali sia del mercato libero che del mercato tutelato. Senza promettere risparmi ‘impossibili e assolutamente fuori mercato’ – come invece millantano molti commerciali ‘spregiudicati’ sia al telefono che con il ‘porta a porta’ – suggeriamo non solo ad imprese locali (clienti ALTRI USI) ma anche a persone fisiche (clienti DOMESTICI) di rivolgersi al nostro Sportello Energia in grado di quantificare in 48 ore i possibili risparmi annui. Per valutare l’effettiva convenienza – gratuitamente e senza alcun vincolo – è sufficiente consegnare o inoltrare via mail copia dell’ultima bolletta luce/gas dell’attività o di casa al nostro Sportello Energia (tel. 041 5299270, [email protected]). Il report dei possibili risparmi verrà inoltrato via mail entro 48 ore: poi l’azienda e/o il privato decide se e quando cambiare fornitori (nessun costo per la predisposizione contratto e documenti di recesso).


Approfondisci

Dopo un incontro con la società Vela Spa, segnaliamo in anteprima e con largo anticipo alle aziende interessate la possibilità di partecipare al prossimo Salone Nautico di Venezia che si terrà dal 18 al 23 giugno 2019 all’Arsenale, un’occasione per dare visibilità internazionale alla propria azienda. Abbiamo già attivato i canali con l’Ente Organizzatore, appunto Vela Spa, per assicurare spazi gratuiti o a costi particolarmente agevolati alle imprese locali. In questa prima fase Vi chiediamo di segnalarci l’interessamento (ref. Francesco Polo, t. 0415299273) in modo da coordinare la partecipazione in base alle vostre esigenze e agli spazi espositivi previsti (pontili e banchine, ormeggi in acqua, spazi espositivi al coperto o allo scoperto).


Approfondisci

Si ricorda che il Regolamento Comunale in attuazione della L.R. 63/93, art. 5, comma 2 , prevede l’aggiornamento della tipologia di merci trasportate da parte delle aziende di trasporto merci conto terzi. Tale adempimento va effettuato entro mercoledì 28 febbraio 2019. L’operazione deve essere effettuata tramite lo Sportello del Trasportatore, nella sezione Trasporto cose conto terzi – Natanti, e validata solo a seguito del caricamento di documento di identità e successiva conferma di registrazione. Si sottolinea che, in caso di mancata dichiarazione (o meglio di aggiornamento annuale), l’art. 5, comma 6 dello stesso Regolamento prevede per le mancate o ritardate comunicazioni una sanzione amministrativa. Contestualmente all’aggiornamento delle merci trasportate, si suggerisce di verificare se anche l’idoneità fisica con validità biennale è in scadenza o meno. L’ufficio Categorie (t. 041 5299270) è a disposizione per eventuale assistenza o chiarimenti.    


Approfondisci